SEGUICI SUI SOCIAL

Ciclismo

Alex Pavan vince in volata la 23a Parma-La Spezia

Alex Pavan vince in volata la 23a Parma-La Spezia

Tutto in fondo, tutto in una volata. La “23a Parma-La Spezia” – gara per juniores di 106 km organizzata dal G.S. Parmense e disputatasi attorno a Noceto per il secondo anno consecutivo, sacrificando ancora giocoforza il tracciato in linea originario della classica ducale – si risolve con uno sprint di una quarantina di unità, vinto da Alex Pavan (San Vendemiano) su Leonardo Repetti (Lorenzo Mola Ped.Casalese) e Matteo Giachi (Pitti Shoes), senza che la salita di Case Mezzadri, l’unica della giornata e posta a circa 15 km dalla fine, producesse più selezione del previsto.
La corsa – dedicata ad Enea Dall’Asta, storico presidente del sodalizio gialloblu recentemente scomparso, scattata alle 13 e con 181 partenti tra cui le due formazioni di casa, G.s. Parmense e Noceto Nial Cycling Team, oltre a Spagni (Bibanese), Telolli (Gragnano) e al terzetto della Aspiratori Otelli Battistini, Dodi e Raimondi – vive di scaramucce durante il circuito iniziale (10 giri da 7 km senza alcune difficoltà altimetriche) dove i tentativi di fuga non trovano mai troppo spazio da parte del gruppo inseguitore. Nessuna azione è degna di nota, tutti aspettano il giro più lungo dove l’ascesa a Case Mezzadri (quasi 3 km al 5,5%) potrebbe scremare il plotone rimasto e magari essere da trampolino di lancio per qualche coraggioso verso il traguardo di Via Pedemontana.
Il gpm provoca infatti una piccola frattura, con Menegotto della Industrial Forniture Moro a transitare per primo (vincendo la speciale classifica) e portando fuori un drappello di una decina di unità lungo i tornanti in discesa verso Varano Marchesi, arrivando a guadagnare 40” di vantaggio, il massimo scarto raggiunto durante tutta la gara.
A quel punto le formazioni tagliate fuori dalla fuga e con un uomo veloce rimasto dietro iniziano a recuperare e negli ultimi chilometri si torna ad avere una situazione di gruppo compatto per una prevedibile volatona generale.
Il più rapido è Pavan, al suo primo successo stagionale, davanti al piacentino Repetti (che aveva vinto ad aprile a Basilicagoiano l’altra gara organizzata dal G.S. Parmense) e al toscano Giachi.

Ordine d’arrivo “23a Parma-La Spezia” – juniores
1-Alex Pavan (San Vendemiano Cycling Team) km 106 in 2h38’10” – media 40,249 km/h
2-Leonardo Repetti (Lorenzo Mola Pedale Casalese) st
3-Matteo Giachi (Pitti Shoes Cicli Taddei) st
4-Pietro De Simone (Progetto Ciclistico Sorrentino) st
5-Mattia Saccon (Industrial Forniture Moro) st
6-Luca Paladin (Industrial Forniture Moro) st
7-Andrea Biancalani (Team Unicash Due C) st
8-Gabriel Venco (Soc. Ciclistica Padovani) st
9-Lorenzo Nenci (Cinquale Asd Sali Alimentari) st
10-Davide Frequentini (Romagnano Guerciotti Mami’s Cafè) st

 

(FOTO RODELLA)

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Ciclismo