Connect with us

Ciclismo

Battaglin e Visconti, i leader della Bardiani Csf al Giro d’Italia 2021

Battaglin e Visconti, i leader della Bardiani Csf al Giro d’Italia 2021

A una settimana dalla grande partenza del Giro d’Italia, è ufficiale la formazione della Bardiani CSF Faizanè che sarà al via dalla prima tappa di Torino. Il #GreenTeam sarà l’unica squadra al via con una formazione al 100% composta da atleti italiani.

 

Giovanni Visconti ed Enrico Battaglin i due leader di esperienza, registi in corsa, ma sopratutto atleti pronti a colpire, abituati ai grandi palcoscenici ed entrambi già vincenti alla Corsa Rosa. Due le vittorie di tappa, sui 34 successi in carriera, conquistate al Giro da Giovanni Visconti, senza dimenticare la maglia di miglior scalatore della corsa rosa conquistata nel 2015. Ben tre i successi nella Corsa Rosa per Enrico Battaglin, due dei quali conquistati proprio con la maglia del #GreenTeam.

Filippo Fiorelli e Giovanni Carboni sono stati i due atleti italiani rivelazione delle ultime due edizioni del Giro d’Italia. L’atleta siciliano nel 2020, affrontando il Giro da neo-professionista si è reso protagonista in svariate tappe conquistando due top10 mettendo in mostra il suo spunto veloce.  Il suo 2021 è iniziato nel migliore dei modi con 1 vittoria e 4 podi e arriva al Giro in grande condizione per confermarsi. L’atleta marchigiano ha invece indossato la maglia bianca di miglior giovane per 4 tappe nel Giro 2019 confermandosi successivamente una delle certezze del team negli arrivi in salita.

Al via da Torino ci sarà anche Alessandro Tonelli, in forza al #GreenTeam per il settimo anno consecutivo, è un attaccante nato con oltre 2.000 km di fuga nel 2020 collezionati sempre in grandi appuntamenti, dalla Milano-Sanremo al Giro d’Italia, dimostrando di poter tenere il passo di molti atleti World Tour, specialmente quando la strada inizia a salire.

Come ogni anno non mancheranno i debuttanti. Davide Gabburo e Umberto Marengo affronteranno per la prima volta il Giro d’Italia. Davide Gabburo ha già messo a segno una vittoria in questo inizio di stagione in maglia Bardiani CSF Faizanè, mentre Umberto Marengo, atleta piemontese e residente a Torino, vivrà l’emozione del debutto proprio sulle sue strade di casa. Con loro Samuele Zoccarato, debuttante e neo-professionista, pronto a fare esperienza sulle strade del Giro d’Italia dopo un inizio di stagione nel quale ha già dimostrato le sue doti di attaccante con grande tenacia, come nella fuga intrapresa alla Strade Bianche.

 

LA DICHIARAZIONE.

Questo il commento tecnico del team manager Roberto Reverberi sulle scelte intraprese dopo un’attenta analisi delle ultime prestazioni e in accordo con Bruno Reverberi: “La formazione è stata allestita cercando di prendere sopratutto uomini di esperienza e che ovviamente siano in forma e in grado di resistere sulle tre settimane perché il livello di competizione è altissimo. Abbiamo quindi dovuto selezionare tra i giovani con ottime potenzialità che abbiamo quelli in grado di lavorare sulle tre settimane riuscendo a recuperare. Per questo in alcune scelte abbiamo dato più spazio a uomini con più esperienza nella gestione della gara. Giovanni Visconti ed Enrico Battaglin non ci deluderanno nelle loro tappe e saranno degli importantissimi registi in corsa. Filippo Fiorelli è stata la rivelazione del Giro 2020, si è messo in evidenza e farà gli sprint di gruppo insieme ad Enrico Battaglin, prediligendo ovviamente quelli non per velocisti puri, ma più impegnativi. Giovanni Carboni e Alessandro Tonelli sono due importanti corridori per le tappe più impegnative, mentre Davide Gabburo e Umberto Marengo, entrambi al loro primo grande Giro, sono atleti dotati di importante spunto veloce e resistenza se indovineranno le fughe giuste potranno sorprendere. Infine il neo-pro che abbiamo selezionato per permettergli di fare esperienza è Samuele Zoccarato, che ha dimostrato di avere un ottimo “motore”, di essere un attaccante nato che non molla facilmente neanche in salita. Sarà un giro impegnativo, di alto livello in cui anche per andare in fuga prevedo ci sarà bagarre, per questo è fondamentale farsi trovare pronti. Arriviamo all’appuntamento più importante della stagione in fiducia e buona condizione dopo due mesi nei quali abbiamo raccolto già molti risultati”.

 

LA FORMAZIONE – GIRO D’ITALIA 8-30 MAGGIO 2021

Giovanni Visconti (1983)

Enrico Battaglin (1989)

Filippo Fiorelli (1994)

Giovanni Carboni (1995)

Alessandro Tonelli (1992)

Davide Gabburo (1993)

Umberto Marengo (1992)

Samuele Zoccarato (1998)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Ciclismo