Connect with us
 

Ciclismo

Emergenza continua: corridore della Bardiani Csf coinvolto in incidente stradale

Emergenza continua: corridore della Bardiani Csf coinvolto in incidente stradale

L’emergenza incidenti stradali continua, inarrestabile e a tutti i livelli, professionisti, dilettanti e amatori. E’ di ieri la notizia che riguarda un corridore della Bardiani Csf, si tratta di Manuel Senni, il quale rientrava dall’allenamento quotidiano e, in una rotatoria ad un chilometro da casa, è stato buttato a terra da un’automobile che non ha rispettato l’ordine di precedenza. Cosa ancor peggiore, il guidatore non si è fermato a prestare il primo soccorso.

A causa del forte impatto della mano sinistra contro lo spartitraffico, Senni è stato costretto a richiedere l’intervento dell’ambulanza che l’ha trasportato all’ospedale di Cesena. Gli esami radiografici hanno evidenziato la frattura scomposta dello scafoide e, con ogni probabilità, sarà necessario l’intervento di ricomposizione. Lunedì sono previsti ulteriori accertamenti per permettere ai medici di decidere come procedere.

Senni è tornato a casa con un tutore. Grazie alla prontezza di un altro guidatore, l’automobile che ha tamponato Senni è stata rintracciata dalla Polizia Locale grazie al numero di targa. Sono in corso tutte le operazioni del caso.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi