Entra in contatto:

Ciclismo

GIRO #7: sprint vincente di Bouwman, Zoccarato cade e si ritira

GIRO #7: sprint vincente di Bouwman, Zoccarato cade e si ritira

E’ l’olandese Koen Bouwman a spuntarla nello sprint a quattro, nella settima tappa del Giro d’Italia, da Diamante (Cosenza) a Potenza, lunga 196 chilometri. Lo spagnolo Juan Pedro Lopez Perez ha conservato la maglia rosa.

Altra giornata dolce-amara per la Bardiani CSF Faizanè al Giro d’Italia, premiata sul palco come miglior team in virtù dei piazzamenti ottenuti nella sesta tappa, ma ridotta a 6 corridori da un altro episodio sfortunato.

SAMUELE ZOCCARATO, CADUTA E RITIRO
Inizio di Giro d’Italia molto sfortunato per la Bardiani CSF Faizanè che dopo aver perso Filippo Fiorelli per un malessere nella quinta tappa, è ora ridotta a 6 unità per via della sfortunata caduta di Samuele Zoccarato durante la prima discesa di tappa, nei primi 50 convulsi km di corsa.

Samuele Zoccarato era stato molto attivo in questo inizio tappa inserendosi anche in uno degli attacchi poi ricuciti dal gruppo che oggi ha lasciato andare una fuga partita di forza dopo oltre 40 km di gara. L’atleta vicentino è stato protagonista di una brutta caduta in discesa che lo ha costretto al ritiro e a salire in ambulanza.

Trasportato all’ospedale di Lagonegro, il referto per lui è di trauma cranico cervicale trauma dorsale ed ecchimosi multiple.Tac negativa. Presa In carico del medico del team per le prox 24 ore.

(Foto Credits Bardiani – CSF – Faizanè & Sprint Cycling)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Ciclismo