Connect with us

Ciclismo

#GIROBARALDI, 21a tappa: “Ha vinto chi lo ha meritato di più, cioè Dumoulin”

#GIROBARALDI, 21a tappa: “Ha vinto chi lo ha meritato di più, cioè Dumoulin”

Nulla ha potuto fermare lo strapotere di Tom Dumoulin nella cronometro finale da Monza a Milano (29,3 km), l’ultimo atto della corsa rosa. E’ lui il primo olandese della storia ad aggiudicarsi il Giro d’Italia. Nell’ultima tappa, Dumoulin è arrivato secondo, alle spalle di un altro olandese, Van Emden. Grande prova di Nibali e Quintana, ma non basta. Il colombiano chiude 2° nella classifica generale, lo Squalo è terzo. Delusione Pinot protagonista di una crono insufficiente. Il Giro numero 100 saluta le centinaia di migliaia di appassionati che hanno invaso le strade della Penisola e sono rimasti appiccicati davanti allo schermo delle tv, appuntamento al prossimo anno.


(di Luca Baraldi) – Ha vinto chi lo ha meritato di più, cioè Dumoulin che ha saputo reagire agli attacchi e ha imposto il suo ritmo; mi è dispiaciuto per Nibali che non è riuscito ad arrivare secondo, ma Quintana è un campione. Entrambi hanno dato tutto e hanno tenuto aperto il Giro numero 100. Con un Dumoulin così non c’era storia. Ha vinto con merito, ripeto. E’ stato un Giro molto agguerrito che ha appassionato tanti tifosi, con un grande spettacolo sulle strade. I primi 4 della classifica con distacchi contenuti. Il nostro Mollema (Trek Segafredo) oggi ha fatto molto bene. Si chiude un Giro emozionante, aperto fino all’ultimo.


ORDINE D’ARRIVO
1. Jos Van Emden (Ola) Team LottoNL-Jumbo in 33’08”
2. Tom Dumoulin (Ola) Team Sunweb a 15″
3. Manuel Quinziato (Ita) Bmc Racing Team a 27″
4. Vasil Kiryienka (Ola) Team Sky a 31″
5. Joey Rosskopf (Usa) Bmc Racing Team a 35″

CLASSIFICA GENERALE
1. Tom Dumoulin (Ola) Team Sunweb in 90h34’54”
2. Nairo Quintana (Col) Movistar Team a 31″
3. Vincenzo Nibali (Ita) Bahrain-Merida a 40″
4. Thibaut Pinot (Fra) FDJ.fr a 1’17”
5. Ilnur Zakarin (Rus) Katusha-Alpecin a 1’56”
6. Domenico Pozzovivo (Ita) Ag2r La Mondiale a 3’11”
7. Bauke Mollema (Ola) Trek-Segafredo a 3’41”
8. Adam Yates (Gbr) Orica-Scott a 7’04”
9. Bob Jungels (Lux) Quick Step Floors a 8’10″”
10. Davide Formolo (Ita) Cannondale-Drapac a 15’17”

MAGLIE
Maglia Rosa: Tom Dumoulin (Team Sunweb)
Maglia Ciclamino: Fernando Gaviria (Quick-Step Floors)
Maglia Azzurra: Mikel Landa (Team Sky)
Maglia Bianca: Bob Jungels (Quick-Step Floors)

 

(Foto Facebook Giro d’Italia)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Ciclismo

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi