Entra in contatto:

Ciclismo

Grande prova di Thomas Pesenti, è secondo al Gp Varignana

Grande prova di Thomas Pesenti, è secondo al Gp Varignana

Altra grande prestazione oggi nel Bolognese per Thomas Pesenti, che ha chiuso al secondo posto il Gp Varignana-Coppa Dalfiume (gara per Elite e Under 23), alle spalle di Riccardo Lucca, dopo 137 chilometri piuttosto duri e resi ancor più impegnativi dalla pioggia.

Pesenti, parmense classe ‘99, alla quinta stagione nel Team Beltrami TSA-Tre Colli, ha ricevuto anche il premio combattività, a testimonianza di una prestazione nella quale non si è risparmiato. Un tracciato, quello della gara di Osteria Grande di Castel San Pietro, che ha fatto selezione. Anche per impulso dello stesso Pesenti, il quale ha tentato l’assolo prima dell’ingresso nel circuito finale. Poi è stato ripreso e davanti sono rimasti in cinque, con due atleti della Work Service, Riccardo Lucca, vincitore della gara con una cinquantina di metri su Pesenti, e Garavaglia.

Non ho rimpianti – dice Pesenti nel dopo gara -, anche se stavo benissimo e in salita l’ho dimostrato. Ma nel finale con due uomini della Work Service era difficile fare di più. Se la sono giocata bene, complimenti a loro. Ho provato a rimontare su Lucca verso il traguardo, ma non c’era più spazio per farlo. Un’altra prestazione che mi conforta e mi regala un podio comunque di prestigio. Questa è una stagione intensa (ha vinto due gare e ottenuto molti piazzamenti, ndr), ce la sto mettendo tutta per stare sempre davanti”.

Soddisfazione anche da parte del diesse Roberto Miodini: “Thomas merita un grande applauso anche oggi. Ha mostrato ancora una volta le sue qualità, che dopo una stagione del genere penso siano sotto gli occhi di tutti gli addetti ai lavori e non solo. Da direttore sportivo sono anche felice del lavoro dei suoi compagni, che lo hanno ben supportato finché hanno potuto. Peccato, semmai, per la Coppa Collecchio di martedì: senza un problema nel finale, Thomas si sarebbe giocato la vittoria”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Ciclismo

© RIPRODUZIONE RISERVATA