Connect with us

Ciclismo

La formazione della Bardiani Csf alla “Coppi e Bartali”

La formazione della Bardiani Csf alla “Coppi e Bartali”

Nuovo appuntamento in Italia per la Bardiani-CSF. Da giovedì 22 a domenica 25 marzo il #GreenTeam affronterà la Settimana Internazionale Coppi e Bartali (UCI 2.1), corsa di quattro giorni e valida come terza prova della Ciclismo Cup, ex Coppa Italia, disegnata tra Emilia e Romagna.

Il programma di gara include, come da tradizione, due semitappe nel primo giorno di gara (una prova in linea per velocisti al mattino e una cronosquadre di 13 km nel pomeriggio), a cui seguiranno due tappa in linea (con la frazione regina sabato) e una prova individuale contro il tempo domenica.

Con la Settimana Coppi e Bartali e il Tour de Langkawi, ora in corso e che finirà proprio domenica, si concluderà il secondo mese di gare del #GreenTeam con 37 giorni totali di gara. Più che incoraggiante il palmares raggiunto finora con tre vittorie (Maestri tappa e classifica a Rodi più Guardini a Langkawi), cinque podi e 15 piazzamenti top ten.

Formazione 
Sette corridori – età media 24 anni
Giovanni Carboni (ITA, 1995, passista scalatore)
Giulio Ciccone (ITA, 1994, scalatore)
Mirco Maestri (ITA, 1991, passista)
Marco Maronese (ITA, 1994, velocista)
Lorenzo Rota (ITA, 1995, passista scalatore)
Manuel Senni (ITA, 1992, scalatore)
Alessandro Tonelli (ITA, 1992, passista)
Direttori Sportivi: Stefano Zanatta e Claudio Cucinotta

Commento
Zanatta: “Le vittorie in Grecia e la buona prova alla Milano-Sanremo, archiviata con la doppia fuga di Rota e Maestri e con tutta la squadra che ha completato i 300 km di gara, ci portano ad affrontare la Settimana Coppi e Bartali con ambizione. Tutti i ragazzi hanno dato di significativi segnali di crescita, e non solo con i risultati. So di poter contare su una squadra forte e motivata. Punteremo su Maronese per le volate, Ciccone e Senni per la tappa regina, Rota, Maestri, Carboni e Tonelli come battitori liberi. L’obiettivo è rompere il digiuno di vittorie in Italia e proseguire il percorso verso il Giro d’Italia”.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo