Connect with us
 

Ciclismo

La “scalata” di Simone Carpanini, da Sportparma al Giro d’Italia E

La “scalata” di Simone Carpanini, da Sportparma al Giro d’Italia E

Ci sarà anche Simone Carpanini (nella foto a destra) al Giro d’Italia E 2019, la manifestazione collaterale al Giro riservata a corridori amatori che utilizzano biciclette con pedalata assistita. Per lo storico giornalista e collaboratore di Sportparma, da sempre appassionato delle due ruote, si tratta di un’esperienza unica che lo porterà in giro per l’Italia dal 12 maggio al 1 giugno. 10 squadra in composte da 6 atleti (due corridori fissi e 4 corridori nuovi per ogni tappa). 18 tappe sullo stesso percorso del Giro d’Italia.

Carpanini, 42 anni, indosserà la fascia di capitano e la maglia del team Castelli-Segafredo. Il responsabile tecnico invece è Alex Turrin (27 anni, nella foto a sinistra), ex professionista che lo scorso anno ha corso il Giro d’Italia.
Innanzitutto ringrazio Segafredo, il dottor Luca Baraldi e le persone che mi hanno coinvolto in questo progetto – racconta Carpanini a Sportparma – , oltre ovviamente a Castelli azienda leader nel settore, per aver aderito all’iniziativa, fare un team congiunto e darmi questa opportunità. Per me è una grande emozione, correrò sulle strade del Giro, faremo gli ultimi 100 km di ogni tappa dei professionisti, arriveremo circa 3 ore prima della corsa Rosa. E’ un piacere ma anche un dovere perché sono qui per diffondere ulteriormente i marchi dei nostri sponsor e sensibilizzare l’utilizzo delle bici a pedalata assistita“.

Il 22 maggio la 9a tappa del Giro E partirà da Piacenza (traguardo a Novi Ligure) ma il ritrovo tecnico sarà in piazza Garibaldi a Parma.
Ci sono degli obiettivi di squadra – continua Simone – , vorremmo vincere una paio di tappe, magari quelle in cui corriamo in casa. L’altro obiettivo è quello di omaggiare i migliori clienti di Segafredo e Castelli facendoli partecipare ad un evento speciale come il Giro E“.

Al termine di ciascuna tappa verranno premiati i migliori team e concorrenti in base alle classifiche e il capitano indosserà una delle quattro maglie ufficiali: Maglia Viola, riservata al leader della classifica generale; Maglia Arancione, per il leader nelle classifiche prove di regolarità; Maglia Verde, per la squadra più giovane nella classifica generale; Maglia Rossa, per la squadra leader nella classifica sprint.
E’ scontato scriverlo, ma una volta tanto abbandoniamo il principio dell’imparzialità: Sportparma farà il tifo per capitan Carpanini!!!

 

INFO: http://giroe.it/

TORNA IL GIROBALDI, IL PODCAST DI SPORTPARMA

 

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo