© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Ciclismo

Malori: politrauma cranico-facciale e frattura della clavicola, alle 15 nuovo bollettino

Malori: politrauma cranico-facciale e frattura della clavicola, alle 15 nuovo bollettino

L’ultimo bollettino medico dall’ospedale Central di San Luis in Argentina sulle condizioni di Adriano Malori parla di “un politrauma cranicofacciale e una frattura alla clavicola destra”. Il ciclista di Traversetolo fortunatamente non è in pericolo di vita (è arrivato in ospedale cosciente), ma le sue condizioni vengono monitorate costantemente in terapia intensiva, in seguito al forte trauma (oltre a varie fratture) riportato alla testa dopo la caduta di ieri nella quinta tappa del Tour d’Argentina (da Renca a Juana Koslay, 168,7 km). La caduta è avvenuta a 30 km circa dal traguardo, Malori guidava il gruppone che viaggiava ad una velocità di circa 50 chilometri all’ora, quando la ruota anteriore della sua bicicletta si è infilata in una crepa presente sul manto stradale. Ed è proprio quest’ultimo dettaglio a rendere assurda e ingiustificabile la dinamica dell’incidente che poteva avere conseguenze più gravi, dato che nell’incidente sono rimasti stati coinvolti una trentina di ciclisti, tra cui il compagno di squadra della Movistar Quintana. Il comitato organizzatore (il Tour di San Louis è alla decima edizione) dovrà dare delle spiegazioni.
Il prossimo bollettino medico arriverà alle 15 ora italiana, le 11 in Argentina. I famigliari di Malori sono in contatto con il team e e con l’amico Giovanni Lombardi (ex medaglia d’oro su pista alle Olimpiadi a Barcellona) che fa parte del comitato organizzatore. (AB)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo