Connect with us

Ciclismo

#MaloTour: “Oggi è stata durissima, e domani si replica”

#MaloTour: “Oggi è stata durissima, e domani si replica”

La quiete dopo la tempesta lascia spazio – nella undicesima tappa, seconda di tre frazioni sui Pirenei da Pau a Cauterets di 188 km – alla prima fuga che arriva fino al traguardo dove si impone in solitaria Rafal Majka della Tinkoff Saxo (vincitore della maglia a pois l’anno scorso), partito a metà Tourmalet e giunto con un minuto su Daniel Martin, autore di una tardiva rincorsa sui fuggitivi a metà Aspin che tuttavia gli vale il numero rosso del più combattivo di giornata. Nell’ordine chiudono gli ex battistrada Buchmann, Pauwels, Voeckler e Simon, mentre Mollema anticipa di 10” il drappello dei migliori, arrivato a più di 5’, dal quale nel finale perde ancora contatto Nibali. In classifica generale non cambia sostanzialmente nulla tranne per il siciliano dell’Astana che esce dalla top ten a favore proprio dell’olandese della Trek. Domani dodicesima tappa con la terza cavalcata, la più dura, sui Pirenei: 195 km, si parte da Lannemezan e si arriva in quota a Plateau de Beille (traguardo simbolo per il Pantani ’98) dopo aver scalato il Portet d’Aspet (colle nel quale perse la vita Casartelli, cui il 18 luglio ricorre il ventesimo anniversario dalla sua scomparsa), il Col de la Core, il Port de Lers e prima dell’ascesa finale, una hors-categorie di 15,8 km al 7,9%.
Per tutti, quella di oggi, è sembrata una tappa tranquilla, ma la fuga, che poi è arrivata fino in fondo, è riuscita a partire solo dopo 80 km di gara perché fino a qual momento il gruppo ha macinato strada a velocità folle e Adriano Malori della Movistar, inviato speciale in corsa con la sua rubrica sms, descrive la situazione: “Vi dirò che oggi è stata una frazione durissima, quanto meno per quasi metà dove abbiamo tenuto una media di 45 km/h per 80 chilometri e con 1500 metri di dislivello prima che poi partisse la fuga in prossimità dell’Aspin. Ritmi devastanti e poi con il primo gran caldo del Tour abbiamo fatto fatica, però la tappa poi non ha detto niente di che per quanto riguarda la classifica generale. Domani altra giornata parecchio impegnativa e speriamo che Nairo possa vincere o guadagnare terreno su Froome. Vedremo, ciao a tutti”.

ARRIVO 11° tappa Pau-cauterets 188 km
1. Rafal Majka (Pol, Tinkoff-Saxo) in 5h02’01”; 2. Martin (Irl) a 1’00”; 3. Buchmann (Ger) a 1’23”; 4. Pauwels (Bel) a 2’08”; 5. Voeckler (Fra) a 3’34”; 6. Simon (Fra); 7. Mollema (Ola) a 5’11”; 8. Valverde (Spa) a 5’19”; 9. Froome (Gb) a 5’21”; 10. Contador (Spa); 11. Quintana (Col); 23. Nibali a 6’11”.

classifica GENERALE
1. Chris Froome (Gb, Team Sky) in 41h03’31”; 2. Van Garderen (Usa) a 2’52”; 3. Quintana (Col) a 3’09”; 4. Valverde (Spa) a 3’59”; 5. Thomas (Gb) a 4’03”; 6. Contador (Spa) a 4’04”; 7. Gallopin (Fra) a 4’33”; 8. Gesink (Ola) a 4’35”; 9. Barguil (Fra) a 6’44”; 10. Mollema (Ola) a 7’05”; 11. Nibali a 7’47”

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi