Connect with us
 

Ciclismo

#MaloTour: “Tappa calma come ieri, ma domani cambia tutto”

#MaloTour: “Tappa calma come ieri, ma domani cambia tutto”

Nessun intoppo e stavolta nella volatona generale sul traguardo della settima tappa, la Livarot-Fougeres di 190,5km, esplode Cannonball-Cavendish annichilendo i rivali più diretti, Greipel (maglia verde), Sagan, Degenkolb, Kristoff, Demare e Farrar, finiti nell’ordine alle sue spalle. Regolamento alla mano, Froome torna materialmente in maglia gialla dopo esserlo stato solo virtualmente durante la corsa causa il ritiro di Tony Martin che non si era presentato al via al mattino. Domani altra giornata movimentata ed ondulata per la carovana con l’ottava tappa, Rennes-Mur di Bretagne di 181,5 km, che si concluderà in cima ad una salita di 2 km al 7% medio ma con punte anche sopra il 10% che potrebbero stuzzicare la fantasia e la buona condizione di finisseur o big della generale.
Copia e incolla invece per quanto riguarda il lavoro svolto oggi da Adriano Malori, inviato speciale in corsa per Sportparma al suo quarto Tour de France, a favore dei suoi capitani della Movistar: “Oggi potrei iniziare il resoconto parafrasando Gli Anni degli 883 ‘stessa storia stesso posto stesso bar’ perché rispetto a ieri non è cambiato assolutamente nulla, abbiamo tenuto coperti Nairo e Alejandro fino agli ultimi chilometri. Cambierà tutto domani dove ci aspetta una tappa simile a quella di Huy e poi domenica 40′ senza respiro nella cronosquadre. Siamo in attesa delle montagne e per il momento l’umore della squadra è buono. Ciao a tutti”.

ARRIVo 7a tappa Livarot-Fougeres 190,5 km
1. Mark Cavendish (Gb, Etixx – Quick-Step) in 4h27’25”; 2. Greipel (Ger); 3. Sagan (Slk); 4. Degenkolb (Ger); 5. Kristoff (Nor); 6. Demare (Fra); 7. Farrar (Usa); 8. R. Janse Van Rensburg (Saf); 9. Cimolai; 10. Bennett (Irl); 14. Guarnieri; 21. Gallopin (Fra); 22. Oss; 23. Nibali; 24. Froome (Gb); 31. Uran (Col); 36. Van Garderen (Usa); 46. Quintana (Col); 60. Contador (Spa).

CLASSIFICA GENERALE
1. Chris Froome (Gb) in 26h40’51”; 2. Sagan (Svk) a 11″; 3. Van Garderen (Usa) a 13″; 4. Gallopin (Fra) a 26″; 5. Van Avermaet (Bel) a 28″; 6. Uran (Col) a 34″; 7. Contador (Spa) a 36″; 8. Stybar (R. Cec.) a 52″; 9. Thomas (Gb) a 1’03”; 10. Barguil (Fra) a 1’07”; 12. Nibali a 1’38”; 16. Quintana (Col) a 1’56”.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo