© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Ciclismo

Nel 5^ Memorial Porcari volata vincente di Pinazzi che va in testa alla classifica del Piccolo Giro del Ducato

Nel 5^ Memorial Porcari volata vincente di Pinazzi che va in testa alla classifica del Piccolo Giro del Ducato

Bedonia (PR) – La vittoria che ci voleva, quella buona per il rilancio, quella che abbatte definitivamente il morale basso e la sfortuna. Nel 5^ Memorial Porcari, gara per allievi, valevole anche come quinta e penultima prova del Piccolo Giro del Ducato, Mattia Pinazzi del Torrile si impone in volata su Pisani e Cuppone conquistando la sua seconda vittoria stagionale (la prima il 10 aprile a San Marino di Modena), riscattandosi dei piazzamenti ai Campionati Regionali su pista a Forlì di qualche giorno prima ma soprattutto rifacendosi in modo perentorio della frattura alla clavicola del 24 aprile. La ciliegina sulla torta per lui, ex tricolore tra gli esordienti nel 2014, sarebbe ora la convocazione con la selezione dell’Emilia Romagna per gli Italiani a Comano Terme di domenica 10 luglio ma forse per il momento è giusto godersi questo successo meritato, che lo manda anche in testa nella generale della challenge del Piccolo Giro del Ducato.
La corsa, organizzata dal G.S. Parmense in collaborazione col Ciclo Club Imbriani, il Caseificio Porcari e Tambini e le amministrazioni di Bedonia, Tornolo e Compiano, in effetti non sembrava destinata ad un arrivo a ranghi compatti e già nei primi 3 dei 7 giri (circuito ondulato di 9,5 km) il ritmo era stato alto, con allunghi a ripetizione che avevano provocato una evidente scrematura del gruppo (sui 120 partenti, la finiranno in poco più di 50).
Nel corso del quinto passaggio evadono Raimondi (Airone), Buhusanu (Ciclistica 2000), Rinaldi (Strabici), Conte (Paletti) e Basile (Montecarlo) che riescono a guadagnare quasi 30″ senza che da dietro nessuno si organizzi veramente per ricucire. All’inizio dell’ultimo giro Bosini (Cremonese) si aggiunge ai cinque battistrada con il plotone costantemente a 20″, ma nella discesa dopo il “gpm” del Belvedere il duo del Torrile Guarinelli e Pinazzi forza l’andatura andando a riprendere i fuggitivi e ricompattando tutti. Il finale si accende, a 3 km dal traguardo Benassi (Airone) prova il contropiede solitario e ci spera ma è ancora Guarinelli che si sacrifica per il compagno e richiude dopo il triangolo rosso. A quel punto lo sprint è lanciato e sulla destra del rettilineo d’arrivo, tutto in leggera ascesa, Mattia Pinazzi trova il varco giusto.

Ordine d’arrivo – 5^ Memorial Gianfranco Porcari
1-Mattia Pinazzi (Torrile) km 66,5 in 1h45′-media 38,0 km/h
2-Alessio Pisani (Usd Montecarlo) st
3-Flavio Cuppone (Simec Fanton Paletti) st
4-Enea Righetti (Ausonia Pescantina) st
5-Filippo Baroncini (Massese Minipan) st
6-Gianluca Esposito (Team Airone) st
7-Eugenio Raschi (Team Airone) st
8-Andrea Macchioni (Simec Fanton Paletti) st
9-Leonardo Repetti (Pontenure F.Zeppi) st
10-Christopher Strozzi (Team Strabici) st

Classifica generale Piccolo Giro del Ducato dopo 5 prove (maglia gialloblu)
1-Pinazzi (Torrile) 25 punti
2-Baroncini (Massese Minipan) 21 punti
3-Cuppone (Simec Fanton Paletti) 20 punti
4-Esposito (Team Airone) 20 punti
5-Barbato (Sozzigalli) 19 punti
Classifica traguardi volanti (maglia bianca)
1-Strozzi (Strabici) 5 punti
2-Bosini (Cremonese) 5 punti
3-Pongiluppi (Sozzigalli) 5 punti
SIMONE CARPANINI

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo