SEGUICI SUI SOCIAL

Il programma del Bike Summer Festival. Premiati Guarinelli, Pinazzi e Affaticati. Video intervista ai due allievi del Torrile in tricolore

Ciclismo

Il programma del Bike Summer Festival. Premiati Guarinelli, Pinazzi e Affaticati. Video intervista ai due allievi del Torrile in tricolore

Il conto alla rovescia è appena partito: sabato 9 settembre a Salsomaggiore Terme andrà in scena la seconda edizione del Bike Summer Festival con il Meeting Regionale per Giovanissimi e con il primo Campionato Italiano Scatto Fisso.

Martedì 22 agosto presso la Sala Savani del Palazzo della Provincia di Parma è stato presentato il programma della manifestazione che riempirà la cittadina termale di piccoli e più stravaganti atleti, impegnati rispettivamente al mattino (partenza alle 10) e al pomeriggio (dalle 15) in gare in circuito, diametralmente opposte fra loro ma che ricoprono sempre fascino ed interesse. La giornata si concluderà con la “Notte Nera”, tutta dedicata ai buskers, gli artisti di strada, che animeranno la zone circostanti.

Durante la mattinata sono intervenuti Filippo Fritelli (presidente della Provincia e sindaco di Salsomaggiore), Roberto Squeri (responsabile Ufficio Eventi Ente Fiere di Parma), Daniela Isetti (vicepresidente vicario Federciclismo), Giorgio Dattaro (presidente Comitato Regionale FCI), Fiorenzo Zuelli (presidente Comitato Provinciale di Parma FCI), Rachele Barbieri (campionessa del mondo ed europea su pista dello Scratch) e Adriano Malori, fresco di nuovi impegni con la Federazione Italiana dopo il suo addio alle corse.

Per il secondo anno consecutivo – dopo la positiva esperienza dell’anno scorso all’interno dell’autodromo “Paletti” di Varano Melegari – la Scuola Ciclismo Parma, in collaborazione col Comitato Provinciale FCI, organizzerà il Meeting Regionale Giovanissimi, evento che dovrebbe ripetere gli straordinari numeri del 2016 (circa 500 bambini tra i 6 e 12 anni provenienti da tutta l’Emilia Romagna) e che sarà diviso su due percorsi distinti e su diverse batterie (G1-G2-G3 in un circuito, G4-G5-G6 in un altro).

Novità assoluta invece per quanto riguarda le cosiddette fixed – disciplina sempre più trendy anche per alcuni corridori professionisti che provano a cimentarsi, come testimoniano le vittorie della ventenne Barbieri nelle prove Red Hook di Barcellona e Milano e di Filippo Fortin a Londra – sarà il primo campionato italiano che si disputerà all’interno dello storico Parco Mazzini di Salsomaggiore (nel quale continuano a svolgersi eventi sportivi dal 1928) con un circuito spettacolare ed esigente che alla fine assegnerà le maglie tricolori maschili (40 km) e femminili (25 km).

Al termine della presentazione sono stati anche premiati tre tricolori giovanili su pista della provincia di Parma: gli allievi del Torrile Noah Guarinelli e Mattia Pinazzi (titolo nell’americana) e l’allieva del VO2 Team Pink di Piacenza Giulia Affaticati (titolo nell’inseguimento a squadre), assente per motivi personali.

Appuntamento fissato – è proprio il caso di dirlo – per il 9 settembre a Salsomaggiore Terme, un ottimo modo anche per festeggiare i 200 anni di nascita della bicicletta.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Ciclismo