Connect with us

Ciclismo

A Salsomaggiore è tutto pronto per la 40a edizione del ”Sombrero d’Oro”

A Salsomaggiore è tutto pronto per la 40a edizione del ”Sombrero d’Oro”

SALSOMAGGIORE TERME – Sarà l’Hotel Principe di Salsomaggiore, cittadina termale, da molti anni sede fissa per i vari meeting del Centro Studi della Federciclismo, ad ospitare un evento ormai entrato nella tradizione salsese; il ”Sombrero D’Oro” giunto alla 40a edizione. Venerdi 4 dicembre, alle ore 20, alla presenza di numerosi ospiti del mondo del ciclismo ed alcuni dei premiati delle passate edizioni, riceveranno il premio ideato dal Cavallier Alfredo Isetti ed Enea Pietra in collaborazione con il Camping Arizona Davide Martinelli, del Team Colpack, Rachele Barbieri (Asd La Fenice Ladies Team) e Gregorio Ferri (Noceto Nial Cycling Team).
Dal 1976 ai giorni nostri il prestigioso riconoscimento viene assegnato ogni anno a grandi corridori di ambo i sessi: in questa edizione gli organizzatori hanno voluto premiare, un giovane Under 23, Davide Martinelli, punto di forza della nostra Nazionale.

Nel lungo albo d’oro della manifestazione il nome di Davide Martinelli si aggiunge ad un elenco di prestigio assoluto, nel quale figurano nomi che hanno fatto la storia del pedale italiano. Tra questi anche tre campioni del mondo, Giuseppe Saronni Goodwood (Inghilterra) 1982, Alessandro Ballan Varese 2008, Giorgia Bronzini Melbourne (Australia) 2010 la quale poi si è ripetuta a Copenaghen nel 2011. Poi spiccano Francesco Moser, Felice Gimondi, Gianbattista Baronchelli, Giovanni Battaglin, Giancarlo Perini, Davide Cassani, attualmente Commissario Tecnico Azzurro, Gianni Faresin, Ivan Basso, Filippo Pozzato, Gilberto Simoni, Rinaldo Nocentini, Patrizia Spadaccini, Monica Bandini (Inizio anni 80 professionista con il Gruppo Sportivo Tabiano Terme), Maria Canins e la salsese Alia Marcellini, azzurra del downill. Molti anche i parmensi premiati: Ercole Gualazzini, Emilio Casalini, Luciano Armani, Stefano Notari, Claudio Torelli, Paolo Bossoni e Adriano Malori.
Davide Martinelli, bresciano, Under 23 con il Team Colpack, in stagione autore di quattro vittorie, Fucecchio (FI), Nerviano (MI), la Parma- La Spezia, San Vito al Tagliamento (PN), Oro Italiano a cronometro e Bronzo Europeo su strada a Tartu. Inoltre ha portato dalla sua parte anche 18 piazzamenti di cui un secondo, sette terzi,tre quarti, tre quinti, un sesto alla Roubaix , un settimo, un ottavo, un nono, in merito a questo straordinario 2015, nel 2016 lo vedremo professionista nella Etixx Quick Step.

Come consuetudine, il gruppo organizzatore del Camping Arizona premia la promessa del settore giovanile: in questa edizione il Sombrero d’Oro andrà a Rachele Barbieri (ASD Fenice Ladies Team) e Gregorio Ferri (Noceto Nial Cycling Team) aggiungendosi a Luca Dodi, Andrea Mori, Marco Devitis, Marco Gardini, Andrea Cornacchione, azzurro nel 2011 al Festival Olimpico della Gioventù in (Turchia), Cristian Morini, Mattia Pinazzi. (Emiliio Maini)

(Nella foto Davide Martinelli alla Parma-La Spezia – Foto Rodella)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo

© RIPRODUZIONE RISERVATA