Entra in contatto:

Ciclismo

Team Beltrami: la formazione per i campionati italiani U23

Team Beltrami: la formazione per i campionati italiani U23

A meno di una settimana dalla fine del Giro d’Italia Giovani, si avvicina un altro grande appuntamento per il Team Beltrami TSA-Tre Colli, quello con il campionato italiano su strada riservato agli Under 23, che va in scena sabato (19 giugno) in Toscana.

La gara tricolore coincide con il 65° Giro del Montalbano, in provincia di Pistoia: partenza da Bacchereto e arrivo a Seano.
La squadra del team manager Stefano Chiari potrà schierare sei atleti al via (come previsto dalle quote di partecipazione che dipendono dai Comitati regionali). Sulla linea di partenza si presenteranno il classe ’99 Thomas Pesenti, i 2000 Nicolò Parisini e Marco Grendene, i 2002 Davide De PrettoLorenzo Peschi e Lorenzo Milesi. Cinque di loro (tutti tranne De Pretto) sono reduci proprio dal Giro d’Italia, concluso con due piazzamenti nei dieci nelle ultime due tappe, rispettivamente con Milesi (10°) e Peschi (8°).

Il campionato italiano è sempre una vetrina molto importante per i giovani che vogliono farsi notare – spiega il tm Stefano Chiari -. I nostri ragazzi sono usciti bene dal Giro d’Italia Under 23 e penso siano nelle condizioni di farsi notare anche sabato. Ovviamente la concorrenza è tanta e di qualità, ma abbiamo dimostrato di poter dire la nostra sui grandi palcoscenici e onoreremo al meglio questo impegno”.

Il percorso della gara è suddiviso in tre parti: i primi 31 chilometri sono un giro pianeggiante nella provincia di Pistoia, dopo il quale si ripete per tre volte un circuito lungo con le salite della Madonna del Papa e transito sulle colline di Signa per un totale di circa 98 chilometri. Infine, 45 chilometri che sono il frutto di un altro circuito da ripetere due volte, sempre con la salita di Madonna del Papa, prima dell’arrivo che è posto a Seano. 174 i chilometri totali, partenza alle 12.30 e finale previsto verso le 17.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Ciclismo