Connect with us

Ciclismo

Team Beltrami: sabato il debutto stagionale alla Coppa San Geo

Team Beltrami: sabato il debutto stagionale alla Coppa San Geo

Per il Team Beltrami TSA-Tre Colli è ormai arrivato il momento del debutto agonistico: sabato (27 febbraio) la squadra Continental emiliana sarà al via della 97a Coppa San Geo per Elite e Under 23, in provincia di Brescia. Partenza a Calcinato e arrivo a San Vito di Bedizzole, dopo 150 chilometri di percorso mosso, ma non particolarmente selettivo.

Sette gli atleti al via, fra cui quattro debuttanti assoluti nella categoria: il vicentino Davide De Pretto, il massese Lorenzo Peschi, il bergamasco Lorenzo Milesi e il bresciano Lorenzo Balestra, tutti talenti che fra gli Junior si sono messi in grande evidenza, vestendo stabilmente la maglia della Nazionale. Con loro ci saranno i più esperti Thomas Pesenti, parmense classe ’99, il pavese classe 2000 Nicolò Parisini e il coetaneo Marco Grendene, vicentino, Questi ultimi tre vestivano la maglia del Team Beltrami anche nella passata stagione.

Dopo questo impegno, la squadra è attesa dai primi due appuntamenti stagionali tra i professionisti: mercoledì (3 marzo) il Trofeo Laigueglia in Liguria e domenica (7 marco) il Gran Premio di Larciano in Toscana, due gare nelle quali i giovani della Beltrami correranno fianco a fianco con molti atleti dei World Teams.

“Nonostante le difficoltà generali del periodo, siamo riusciti comunque a svolgere una buona preparazione invernale – le parole del tm Stefano Chiari -, seguita e curata da Giacomo Notari (uno dei preparatori del Team Astana, ndr). Quest’anno abbiamo ulteriormente ringiovanito la rosa, con cinque atleti del primo anno: pensiamo di aver inserito elementi di assoluto valore, ma è logico pensare che dovranno ambientarsi nella categoria, mentre confidiamo che quelli più esperti possano subito andare a caccia di buoni risultati nelle gare per Elite e Under23. A Laigueglia e Larciano avranno l’opportunità di confrontarsi con i grandi: esserci, specialmente in un anno dove le gare sono diminuite sensibilmente, è per noi motivo d’orgoglio. Per i ragazzi saranno esperienze fondamentali nel loro percorso di crescita”.

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Ciclismo

© RIPRODUZIONE RISERVATA