Connect with us
 

Ciclismo

Team Beltrami Tsa: tre piazzamenti nelle due gare toscane

Team Beltrami Tsa: tre piazzamenti nelle due gare toscane

È andato in archivio con tre piazzamenti in top-10 il primo weekend di gare del calendario dilettantistico italiano per il Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze, che si è aperto ieri con la 95^ Coppa San Geo nel Bresciano e la 32^ Firenze – Empoli, per chiudersi oggi con il 57° Gran Premio La Torre, nell’omonima frazione di Fucecchio (Firenze).
Se alla San Geo (dove erano impegnati quattro atleti) non è arrivato alcun risultato (vittoria in solitaria del laziale Pizzo), diversamente è andata nelle due fare toscane: alla Firenze – Empoli il comasco Ottavio Dotti ha chiuso al settimo posto, stesso piazzamento replicato il giorno seguente al Gp La Torre, dove il miglior risultato però lo ha ottenuto il senese Tommaso Fiaschi (nella foto), quinto.
Al di là dei risultati finali, la squadra è sempre stata fra le protagoniste nelle due gare toscane (ospite fra l’altro dello sponsor Hopplà di patron Claudio Lastrucci): sabato con Matus Stocek (che ha attaccato due volte nel finale) e lo stesso Dotti nella fuga dalla quale poi si è sganciato, a cinque chilometri dal traguardo, il quartetto andato a giocarsi il successo (ottenuto da Marcellusi della Palazzago); ieri ancora con Stocek, presente nel gruppetto di cinque atleti dai quali è evaso a una dozzina di chilometri dal traguardo Samuele Battistella (Dimension Data), andato a vincere in solitaria. Alle sue spalle il gruppo (meno di trenta unità) si è ricompattato, andando a disputare la volata per i piazzamenti. Da segnalare anche la fuga che al Gp La Torre ha visto fra i quattro protagonisti il romagnolo Matteo Domenicali, classe 2000, al debutto nella categoria.

Concludiamo questo weekend con tre piazzamenti – commenta il ds Orlando Maini –, che sono frutto di buone prove della squadra. Teniamo le cose positive e analizzeremo dove si poteva far meglio, per continuare a crescere. Nella Firenze – Empoli ad esempio potevamo azzardare qualcosa in più e avere maggiore attenzione nel finale, ma comunque avevamo due uomini nel gruppetto al comando nel momento topico della gara. Oggi a La Torre ha vinto il più forte, gli facciamo i complimenti, da parte nostra abbiamo poco da rimproverarci: proprio come ieri, siamo sempre stati presenti in ogni fase di gara”.

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Ciclismo

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi