Connect with us
 
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Dolphins Ancona – Panthers Parma 10-14, highlights e interviste

Football Americano

Dolphins Ancona – Panthers Parma 10-14, highlights e interviste

Non è un esordio brillante quello dei Panthers nella stagione 2019: al Nelson Mandela di Ancona i neroargento faticano non poco per aver ragione dei Dolphins. Una partita combattuta, che i Panthers vincono grazie a due TD di Malpeli Avalli e a una coriacea difesa che nel finale riesce a contenere, seppur a fatica, gli attacchi dei marchigiani.

In avvio di gara sembra tutto facile per i neroargento: al primo possesso il qb Hughes viene abbattuto da Bryant, Belli e Grossi, al secondo down sono Bianchi e Canali ad abbattere il numero 14 di casa. Un incompleto al terzo e i Dolphins sono costretti al punt.
L’attacco neroargento guidato da Hennessey avanza con una certa facilità grazie alle ricezioni di Canali e dell’oriundo Ferraro e alle corse di Malpeli Avalli. I Panthers arrivano a una yard dal TD, Hennessey prova la penetrazione centrale ma perde il pallone, difficile dire se prima o dopo l’ingresso in end zone. Per la crew si tratta di fumble ricoperto dai Dolphins che trovano coraggio dopo questo turnover e con le ricezioni lunghe di Soltana e Albertson risalgono vlocemente il campo fino alla ricezione dello stesso Albertson dalle 5 yards che con la trasformazione di Brancaccio valgono il 7-0 Dolphins.
La replica dei Panthers arriva ad inizio secondo quarto, dopo due cambi di possesso, Malpeli Avalli riesce a innescare la sua corsa efficace e Canali firma una ricezione profonda centrale. Dalle 22 yards Hennessey si affida ancora alle leve del numero 33 che grazie ai blocchi dei compagni trova il varco giusto a destra per il primo TD Panthers 2019. Felli non sbaglia per il 7-7.
Hughes e compagni non trovano avanzate efficaci con le corse, ma la difesa neroargento fatica a contenere i giochi arei dei Dolphins, che guadagnano terreno con una ricezione di Gianfelici e arrivano a tiro di Field Goal. Brancaccio centra i pali per il nuovo vantaggio Dolphins: 10-7. Ma i Panthers non ci stanno e con un bel ritorno di Marcello Leone risalgono fino alla metà campo: poi Hennessey si affida alle corse di Malpeli e a una ricezione profonda di Vincent Ferraro fino alle 15 yards in campo Dolphins. Da qui Malpeli Avalli percorre la stessa traccia di prima e affonda ancora una volta nella difesa di casa per il secondo e decisivo TD personale. Con la trasformazione di Felli i Panthers sono avanti 14-10, risultato che non cambierà più.
L’attacco delle Pantere si inceppa a causa di un colpo alla mano che limita Hennessey, che dopo un ottimo avvio nel quale mostra di saper anche correre sotto pressione, subisce un intercetto firmato da Soltana prima dell’intervallo. Nella ripresa sono le difese a dominare la partita: anche perchè Hennessey, che subisce un nuovo intercetto ad opera di Giardinieri, è costretto a lasciare il campo.
In avvio di quarto quarto i Dolphins premono alla ricerca del sorpasso affidandosi soprattutto all’intesa tra Hughes e Albertson, ma in tre tentativi dalle due yards i marchigiani non riescono a sfondare la linea di difesa neroargento. Hughes gioca anche il quarto tentativo ma Canali riesce ad agganciarlo alle caviglie e firmare un altro sack che vale il turnover. L’ultimo attacco è ancora dei Dolphins ma la difesa regge e un altro sack di Canali chiude di fatto il match per la prima vittoria, sudatissima ma meritata, dei Panthers al termine di una partita bella e combattuta, davanti ad un folto e sportivissimo pubblico. Da valutare le condizioni del qb Hennessey in vista della trasferta di sabato prossimo a Firenze.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Football Americano

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi