IFL 2017: Panthers Parma – Marines Lazio 41-30, gli highlights e le interviste ad Alinovi e Polidori

di
Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2017

Quinto successo in sei partite per i Panthers che al centro Inzani superano i Marines Lazio al termine di una partita strana, probabilmente non approcciata nel modo giusto dai neroargento. Prestazione altalenante per i ragazzi di coach Papoccia, che partono bene ma accusano troppi cali di concentrazione tanto che al riposo gli ospiti sono avanti di due punti. Nella ripresa i Panthers raddrizzano le sorti del match, ma accusano ancora qualche passaggio a vuoto che tiene gli ospiti aggrappati al match fino alla fine.

Dopo il minuto di silenzio in onore di Michele Scarponi, le prime fasi di gioco vedono le difese prevalere con continui turnover. Su un punt però il ritornatore Peyton non controlla l’ovale e Vasini è il più lesto a ricoprire la palla portando in campo Monardi e compagni da posizione più che favorevole. Una ricezione di Canali porta i Panthers a poche yards della end zone, yards che nel gioco successivo si incarica di percorrere Monardi per il primo Td del match, puntualmente trasformato da Felli. Ma dopo il Kick off al primo gioco i Marines vanno a segno: Brown trova Biancalana sulla linea mediana, il ricevitore in maglia 87 non trova opposizione e corre indisturbato fino al Td. Trasformazione fallita dai romani per il 7-6 Panthers che chiude il primo quarto.

In apertura di secondo periodo Monardi avanza con le portate di Malpeli e le ricezioni di Polidori e Durham, ma i Panthers devono accontentarsi del field goal di Felli che vale il 10-6. Dopo un fumble ricoperto dai Panthers, la reazione dei Marines arriva poco prima dell’intervallo con un intercetto su un lancio di Monardi per Polidori; poi Brown sotto pressione trova PIredda direttamente in end zone per il Td che vale il sorpasso. Barocci fallisce la trasformazione, ma i romani vanno comunque al riposo in vantaggio per 12-10.

Nella ripresa l’approccio dei Panthers è rabbioso, Malpeli Avalli sfrutta i blocchi e guadagna yards per vie centrali, poi Monardi si affida a Canali che riceve e resiste al ritorno di due difensori per il Td del nuovo vantaggio Panthers. Felli centra i pali per il 17-12. Qualche drive dopo Alinovi piazza un intercetto con ritorno in Td che sembra valere il break decisivo nella gara con il punteggio che grazie al piede infallibile di Felli recita 24-12. Ma i Marines non ci stanno e con una corsa centrale di Bussoletti e una ricezione profonda si portano in red zone, con Brown che trova Biancalana per il Td che tiene in corsa i laziali. Vista la scarsa vena nei calci i Marines provano la trasformazione da due ma senza fortuna.

In avvio di quarto quarto Monardi pesca Polidori sulle 60 yards e il ricevitore si invola verso il Td ma viene rimontato e fermato da Peyton a pochi passi dalla end zone. Ma il Td arriva due giochi dopo con Alinovi che riceve sull’esterno e varca la linea senza troppi problemi. Grazie alla trasformazione di Felli i Panthers guidano per 31-18. Sul kick off successivo ancora un pasticcio dello special team laziale con Froldi bravo a ricoprire il fumble e riportare subito in campo l’attacco, con Malpeli Avalli che va a segnare con una corsa breve centrale, con trasformazione di Felli, per il 38-18. Punteggio arrotondato poco dopo da un altro field goal di Felli per il 41-18 con il match che sembra chiuso. Ma Peyton non è d’accordo e da posizione di qb si inventa una corsa di 70 yards fino al td. Fallita la trasformazione da due, ancora Peyton sfrutta un Fumble e riporta la palla in end zone per il 41-30 finale, con una nuova trasformazione da due fallita per i laziali.

Ora i Panthers sono attesi da due trasferte impegnative, sui campi dei Seamen e dei Giants: serviranno due prestazioni ben diverse da quella odierna, soprattutto sotto il profilo della concentrazione, per affrontare al meglio due sfide che saranno decisive per la classifica.

SportEmilia - Sport in Tv, Web, Mobile Lungoparma - Il Primo quotidiano online di Parma PRTV.IT - La prima webtv di Parma Parma.Mobi - Primo portale mobile di Parma VisitParma - Cò femma incò

Testata giornalistica registrata - Aut. Trib. di Parma n. 13 del 14/11/2007 - Direttore Responsabile: Francesco Lia
Editore: Edirinnova sc - TERMINI E CONDIZIONI PRIVACY - Provider: Euromaster - OVH