Connect with us

Panthers Parma – Giants Bolzano 36-0, highlights e interviste

Football Americano

Panthers Parma – Giants Bolzano 36-0, highlights e interviste

L’esordio casalingo al Lanfranchi contro i Giants Bolzano rappresenta il primo vero banco di prova per i Panthers dopo le due agevoli vittorie esterne con UTA Pesaro e Giaguari Torino. E l’esame viene brillantemente superato dai ragazzi di coach Papoccia con la solita prova autoritaria della difesa con Brett McMakin in evidenza non solo per un intercetto ritornato in TD, e con l’attacco, che pur con qualche passaggio a vuoto, supera comunque l’esame di fronte ad uno dei migliori reparti difensivi della IFL.

Il primo possesso è dei Panthers e Monardi risale il campo con una ricezione lunga di Durham e con le corse di Malpeli Avalli, ma non riesce a sfondare l’ultimo baluardo difensivo dei Giants. L’attacco neroargento si affida quindi al field goal di Diaferia che non sbaglia e mette i primi tre punti sul tabellone. La difesa non concede quasi nulla all’attacco guidato da Brown e dopo il punt Monardi trova ancora una ricezione lunga, stavolta di Alinovi, ma ancora una volta Bolzan nega il TD e costringe i neroargento al field goal che Diaferia trasforma per il 6-0.
Al primo down dopo il Kick off McMekin ricopre un fumble riconquistando il possesso, ma Monardi e compagni ancora non riescono a ingranare e tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo non si chiude nemmeno un down, fino a quando Monardi torna a tiro di TD con una ricezione di Finadri. Ancora una volta la difesa Giants respinge gli assalti dei Panthers che si rifugiano ancora nel field goal si Diaferia che va a segno per la terza volta per il 9-0.
Nel drive successivo McMakin diventa l’incubo di Brown, prima lo atterra con un bel placcaggio, poi piazza un fantastico intercetto con ritorno in TD con tanto di volo plastico di 7 yards che esalta il pubblico e innesca le acrobazie delle starlight cheerleaders a bordo campo. Diaferia trasforma per il 16-0.
Prima dell’intervallo ancora un fumble ricoperto da Vanni Belli concede all’attacco la possibilità di segnare il primo TD; Monardi si affida prima ad Alinovi per poi pescare Durham direttamente in end zone per la prima segnatura di reparto che con la trasformazione di Diaferia vale il 23-0 che chiude il primo tempo.

In apertura di terzo quarto Monardi trova la ricezione in acrobazia di Durham che atterra ad una sola yard dal TD, TD che arriva due giochi dopo grazie alla corsa centrale di Malpeli Avalli. Diaferia non può calciare la trasformazione per lo snap errato e il tabellone recita 29-0. Nell’ultimo periodo, con diversi giovani in campo, su un punt dei Panthers Petrone non controlla la palla e Vasini è il più lesto a ricoprire il Fumble. Una ingenuità della difesa Giants sul nuovo tentativo di field goal di Diaferia concede il down ai Panthers che trovano il terzo TD di giornata col giovane Pooda che grazie alla trasformazione fissa il 36-0 finale.

Prossimo appuntamento il 22 aprile, sempre al Lanfranchi, contro gli ostici Dolphins Ancona.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Football Americano