Connect with us
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Panthers Parma – Seamen Milano 13-35, highlights e interviste

Football Americano

Panthers Parma – Seamen Milano 13-35, highlights e interviste

Pesante battuta d’arresto per i Panthers che al Lanfranchi cedono il passo ai Seamen Milano, campioni in carica e da oggi unica squadra imbattuta del campionato. Una prestazione sottotono quella dei neroargento: la difesa si fa sorprendere in avvio e non riesce a mettere la solita pressione sul qb avversario, mentre l’attacco riesce a segnare un unico Td allo scadere della partita.
Troppo poco al cospetto della squadra più forte del Campionato che gioca una partita autoritaria e dal risultato mai in discussione. Punto di forza l’intesa di Zahradka con i suoi ricevitori, in particolare con Mitchell: intesa che si manifesta in apertura di match quando i due confezionano il primo Td in due sole asioni, sorprendendo la difesa di casa. Di Tunisi trasforma per il 7-0 Seamen. La reazione dei Panthers vede Monardi risalire il campo con due ricezioni pregevoli di Alinovi, mentre la difesa ospite mostra di avere le giuste contromisure alle corse di Malpeli Avalli. L’attacco neroargento non riesce a sfondare e coach Papoccia si affida al piede del rientrante Felli che trasforma il field goal del 7-3. Cnali e compagni neutralizzano il successivo attacco Seamen e Monardi si affida ancora ad Alinovi che firma una ricezione in acrobazia tra due avversari. Il qb neroargento arriva a pochi passi dal TD con Durham, ma un’ottima difesa ospite e, in apertura di secondo quarto, qualche errore di troppo costringono i Panthers a ripiegare ancora sul field goal che Felli trasforma per il 7-6 Seamen. Dopo due possesso r parte che si concludono con un nulla di fatto, la coppia Zahradka Mitchell concede il bis, ricezione di 45 yards direttamente in Td per la segnatura che indirizza di fatto le sorti del match. Di Tunisi non sbaglia e i Semaen conducono per 14-6. Nel possesso successivo Monardi mostra di non essere da meno e trova la ricezione acrobatica di Durham sulle 35 yards. Ma anche stavolta manca lo spunto decisivo e ci si affida di nuovo a Felli che dalla linea delle 40 colpisce il palo con la palla che rimbalza beffarda sul campo. Il primo tempo si chiude quindi sul 14-6 Seamen.

In apertura di ripresa l’attacco Panthers cede subito il possesso e Zahradka guadagna yards con le ricezioni di Mitchel, una bella corsa di Buonaparte e qualche fallo della difesa di casa. A segnare il Td è ancora una volta Mitchell con una ricezione al limite della end zone che per gli arbitri è in campo e vale, con la trasformazione di Di Tunisi, il 21-6 Seamen.
L’attacco Panthers ancora una volta può tentare di mettere punti a tabellone soltanto con un field goal di Felli dalle 35 yards che non va a buon fine. Nel quarto periodo i Seamen vanno ancora a segno con una ricezione incredibile di Di Tunisi che trova l’ovale pur stretto tra due difensori. Trasformazione completata per il 28-6 Seamen. Le ultime speranze di rimonta dei Panthers si infrangono sull’intercetto di Piccini su un tentativo disperato di Monardi sotto pressione di servire Durham in profondità. Prima della fine però Paul Morant regala ai tifosi milanesi al seguito un Td esaltante: invece di calciare il punt il Marinaio numero 2 si invola per tutto il campo e va a segnare con disarmante semplicità. Di Tunisi trasforma per il 35-6. L’orgoglio Panthers permette ai neroargento di segnare allo scadere con una ricezione di Finadri. Con la trasformazione di Felli per il definitico 35-13 Seamen.
Sconfitta che non pregiudica il cammino dei Panthers verso il Super Bowl, anzi può essere lo stimolo giusto per superare gli errori commessi oggi e migliorare intese e automatismi per il resto della stagione. L’occasione giusta tra sette giorni, ancora al Lanfranchi, contro gli insidiosi Guelfi di Firenze.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Football Americano

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi