Entra in contatto:

Football Americano

Presentato a Piacenza il 40° Italian Bowl

Presentato a Piacenza il 40° Italian Bowl

Nella splendida cornice della Sala Consiliare del Comune di Piacenza, si è svolta ieri la Conferenza Stampa di presentazione degli eventi che, i prossimi 16 e 17 luglio e 7 agosto, andranno in scena allo Stadio Garilli del capoluogo emiliano, ovvero il XXVII Silver Bowl, il XL Italian Bowl e la Semifinale del Campionato Europeo tra Italia e Francia.

I lavori sono stati aperti con i saluti dell’Assessore allo Sport del Comune di Piacenza, Stefano Cavalli, che ha voluto ringraziare la FIDAF per aver riportato in Città dei grandi eventi legati al football americano che, proprio a Piacenza e grazie alle Pantere Rosa (presenti in sala) ha visto muovere i primi passi in Italia. “Abbiamo accettato con orgoglio l’invito fattoci dalla Regione Emilia Romagna e dalla Fidaf, consapevole che tutto lo sport e, dunque, tutte le discipline sportive debbano avere la giusta visibilità. Noi tutti ci auguriamo un grosso afflusso di pubblico e sappiamo che sarà una grandissima festa, come sempre accade quando si parla di questo sport. Vi ospitiamo ed aspettiamo con grande orgoglio allo Stadio Garilli”.

Sono seguiti i saluti di Giammaria Manghi, capo della segreteria politica della Presidenza della Regione Emilia Romagna: “Siamo felici di poter ospitare in Emilia Romagna e a Piacenza questi eventi legati al football americano, perché sono inseriti in una programmazione che il Presidente Bonaccini ha inteso da anni disporre sulla pratica sportiva, per i valori di cui lo sport è portatore e anche perché lo sport diventa vettore di grande promozione territoriale. Per noi non esistono sport maggiori o minori e siamo dunque felici di poter offrire al football americano una vetrina per le sue finali di Campionato e per la partita Italia vs Francia. Inoltre, l’inserimento di questi eventi in un momento come questo, in cui ci auguriamo di poter finalmente uscire dalla crisi pandemica, genera ulteriore motivo di speranza e di fiducia di aver intrapreso finalmente la strada che porta al pieno recupero di tutte le nostre quotidiane abitudini, inclusa quella di partecipare dal vivo agli eventi sportivi.”

Il Presidente della FIDAF, Leoluca Orlando, ha voluto ringraziato il Presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, e il Dr. Manghi per l’impegno, affatto nuovo, a sostegno del football americano italiano e di tutti gli sport cosiddetti minori. Un grazie sentito anche al Sindaco di Piacenza e all’Assessore Cavalli. “Per noi questo Italian Bowl rappresenta un po’ il simbolo della ripartenza, dopo la lunga pandemia, che ha colpito in maniera particolare gli sport di squadra e di contatto, qual è il football. La partita tra Italia e Francia, il prossimo 7 agosto, rappresenterà un ulteriore motivo per valorizzare la mobilità turistica nel nostro Paese, con lo sport a fare da volano.”

Con Fabio Tortosa, Presidente Vicario della FIDAF e con Angelo Piccolella, Consigliere Federale ed Event Manager, si è poi proseguiti con la presentazione dei 3 eventi in programma, ricordando l’ottima collaborazione con il territorio, attraverso non solo le istituzioni ma anche con Federalberghi (presente con il Presidente Ludovica Cella) e Piacenza Travel (presenti il Presidente Valeria Benaglia e Valentina Zaini). Lo Stadio Garilli aprirà le sue porte al pubblico venerdì 16 luglio a partire dalle ore 18.00 per la finale del Campionato di Seconda Divisione (XXVII Silver Bowl), con kick off alle ore 21.00, tra Giaguari Torino e Vipers Modena. Sabato 17 luglio, la grande festa legata alla finale del Campionato di Prima Divisione, l’Italian Bowl arrivato alla sua storica 40^ edizione, inizierà alle 12.30 con il Tailgate Party, festa in puro stile americano, con accesso libero al ‘Village’ allestito all’interno dello stadio. Alle 17.00 le porte del Garilli si chiuderanno nuovamente per garantire la necessaria sanificazione, per riaprire al pubblico munito di biglietto alle 18.00. Il kick off della partita avverrà alle 21.00. A metà partita, il consueto “Half Time Show”, lo spettacolo che animerà l’intervallo e che vedrà protagonista il pluripremiato gruppo hip hop degli UN-ANIME.

Commozione all’annuncio che parte dell’incasso di tutti e tre gli eventi targati FIDAF sarà devoluto al reparto di pediatria dell’Ospedale di Piacenza, rappresentato in conferenza stampa dai dirigenti della AUSL di Piacenza e dal Prof. Giacomo Biasucci, Primario del reparto sopra menzionato: “Desidero ringraziare la Fidaf per questa generosa e sensibile opportunità. Abbiamo pensato di devolvere quanto ci verrà donato per l’acquisto di uno strumento che ha una doppia finalità, quella assistenziale e quella di umanizzazione delle cure; si tratta di un casco, ad emissione di infrarossi, che ci permette di visualizzare in maniera molto accurata l’albero vascolare periferico dei nostri bambini. Questo vuole dire ridurre del 90% i tentativi falliti di reperimento di un vaso periferico, sia per finalità legate a prelievi sanguigni che per l’inserimento di un catetere, a tutto vantaggio dei bambini (spesso molto piccoli) e di processi il meno invasivi possibile.” Il Prof. Biasucci ha ricordato come l’Ospedale di Piacenza sia stato teatro del primo parto al mondo, fuori dalla Cina, il 23 febbraio 2020, ovvero due giorni dopo l’inizio dell’epidemia in Italia, e di come la struttura abbia lavorato duramente e in primissima linea contro il Covid.

“La Federazione ha deciso di ringraziare così la Città di Piacenza, lasciando un segno che aiuti a ricordare quello che il territorio ha passato e superato”, ha commentato Piccolella.

Presenti alla conferenza i Panthers Parma, prima delle due squadre finaliste a qualificarsi per l’Italian Bowl e, da remoto, il DS dei Lazio Ducks, Fabrizio Cupellini, e il Presidente dei Seamen Milano, Marco Mutti. Per conoscere il nome della contendente si dovrà infatti attendere domani sera quando, allo Stadio Breda di Sesto San Giovanni (MI) i Campioni d’Italia in carica dei Seamen affronteranno i Ducks, dopo il forzato rinvio subito dalla partita lo scorso fine settimana, causa il rilevamento di un caso di contagio da Covid all’interno del team laziale.
“Per noi è una grande gioia poter dire di essere riusciti ad arrivare fino in fondo ad un campionato iniziato tra mille incognite – ha commentato Ugo Bonvicini, Presidente dei Panthers Parma. “Non è stato affatto facile e voglio ringraziare la Federazione e quanti ci hanno consentito di non perdere un altro anno di attività, a differenza di quanto accaduto per altre discipline sportive. Che vinca il più forte”!

“Mi dispiace che la situazione della finale sia ancora incerta” – gli fa eco da remoto Fabrizio Cupellini. “Ci tengo a ringraziare la Federazione per la disponibilità dimostrata e anche i Seamen Milano, molto solidali nei nostri confronti dopo quello che ci è capitato sabato scorso. Voglio sottolineare come tutta questa difficile situazione, che ormai dura da oltre un anno, ci abbia fatto scoprire diverse cose su noi stessi e il nostro movimento, tante delle quali sono terribilmente positive. Siamo stati capaci di fare cose straordinarie, di portare avanti uno sport amatoriale a beneficio di tanti ragazzi che, altrimenti, sarebbero rimasti confinati in spazi ristretti e senza poter interagire con i loro coetanei. Se oggi siamo qua è grazie alle tantissime persone che hanno investito tempo e risorse per raggiungere questo risultato e noi, come Lazio Ducks, siamo felici di poter onorare questo impegno fino all’ultimo”.

“Sono state due stagioni incredibili, con l’annullamento del Campionato 2020 e la difficoltà di portare avanti questa stagione, con estremo raziocinio da parte di tutte le squadre – ha dichiarato Marco Mutti. “Aver disputato ogni singola partita con oltre 90 persone coinvolte in assoluta sicurezza, con l’esecuzione dei tamponi e di tutte le verifiche imposte dai protocolli sanitari, è stata una fatica immane per una struttura di tipo amatoriale come la nostra. E questo è un bel segnale anche da parte della nostra Federazione, perché vuol dire che è rappresentata da tanta gente che opera senza fini di lucro e mossa da tanta passione, anche per la povertà di risorse di cui, purtroppo, soffre il nostro sport. Domani sera ci giocheremo l’accesso alla finale, dopo le tre consecutive giocate, e speriamo di riuscire ad arrivarci, ma sappiamo che i Ducks sono un avversario probante. Chiunque di noi vincerà, dovrà affrontare i Panthers 3 giorni dopo e speriamo di avere la forza di offrire uno spettacolo bello come lo è stato quello degli Italian Bowl precedenti”.

Ricordiamo che è possibile visualizzare la diretta integrale della conferenza stampa sulla pagina Facebook federale FIDAF TV.

 

 

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Football Americano