Connect with us
 
Inserisci il video Rhinos - Panthers 27-37, highlights e interviste. Per i neroargento è la 13sima semifinale consecutiva Riproduzione automatica ON OFF
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Rhinos – Panthers 27-37, highlights e interviste. Per i neroargento è la 13sima semifinale consecutiva

Football Americano

Rhinos – Panthers 27-37, highlights e interviste. Per i neroargento è la 13sima semifinale consecutiva

Serviva un successo, è il successo è arrivato allo stadio Brera di Pero a spese dei Rhinos Milano, e con esso la certezza matematica del secondo posto e l’accesso diretto alla semifinale, la tredicesima consecutiva per i Panthers, che si giocherà davanti al pubblico amico del Lanfranchi il 23 giugno.

Una vittoria che è arrivata al termine di una prestazione altalenante, decisamente migliore di quella di sette giorni fa a Bolzano, ma ancora non abbastanza convincente in chiave play-off.

Il primo possesso è dei padroni di casa, alla ricerca della vittoria per sperare di nella post season, ma la difesa Panthers concede solo un down al qb Ellisnon prima di costringere i Rhinos al punt. Al ritorno il rientrante Durham che si libera di qualche avversario e ben coperto dai blocchi dei compagni trova il varco giusto per completare un esaltante ritorno in TD. Felli mette il punto addizionale per il 7-0 Panthers. Dopo due cambi di possesso ed un TD annullato a Durham per un fallo, la reazione dei Rhino arriva a fine primo quarto con la difesa che mette grande pressione a MOnardi e l’attacco che macina yards con una ricezione di 30 yards di Arioli e una corsa centrale di Napolitano, poi Ellison aggira la difesa grazie a una finta e va a segnare il Td che, grazie alla trasformazione di Arioli vale il 7-7. Monardi conquista il primo down con una corsa di Malpeli Avalli, sempre efficace ad ogni portata, e dopo il cambio di campo trova ancora Durham con una lancio di 50 yards con l’americano che ne aggiunge un’altra decina trascinandosi dietro ‘avversario. Dalle 20 yards Monardi trova Finadri direttamente in Td per il nuovo vantaggio Panthers. 14-7 per effetto del calcio come al solito preciso di Felli. Ma stavolta la reazione Rhinos è immediata: Napolitano sorprende la difesa ospite con una devastante corsa centrale di 40 yards che vale il 14-14 grazie alla trasformazione di Arioli. Bastano due azioni a MOnardi per ristabilire le distanze: prima con Malpeli Avalli che sembra sparire tra i difensori avversari per poi comparire alle loro spalle, poi con un’altra ricezione di Durham da 50 yards sulle 20 per la cavalcata solitaria dell’americano fino al TD. Stavolta il calcio di Felli viene deflettato e i Panthers sono avanti per 20-14.
E’ il momento di incanalare la partita nel modo giusto e i Panthers piazzano l’allungo decisivo: Ellison subisce prima un sack di Vanni Belli con fumble ricoperto da un compagno, poi prova il lancio in profondità ma trova l’intercetto di Rossi che riconsegna palla a Monardi. Due azioni e il qb neroargento trova la ricezione da 40 yards di Mboup sulle 30 che si invola fino al primo TD personale in carriera che gli vale i festeggiamenti di tutti i compagni sulla sideline. Stavolta Felli non sbaglia per il 27-14 Panthers. Ma i Rinhos non si arrendono, Ellison si affida alle ricezioni di Bonanno e Arioli, resistendo alla pressione di Bernardoni e compagni e sfruttando anche qualche fallo della difesa Panthers e va a segnare personalmente con una corsa laterale a destra. Stavolta tocca ad Arioli vedersi deviato il calcio e i Panthers restano avanti di sette punti sul 27-20. Ma prima dell’intervallo incrementano il punteggio: prima ritrovano il possesso grazie all’intercetto di Marcello Leone, poi mettono tre punti sul tabellone grazie ad un field goal di Felli che vale il 30-20.

Nel terzo periodo, nonostante un intercetto subito da Roccotiello, Monardi riesce comunque a cosstruire un drive vincente grazie alle corse di Malpeli Avalli e a una ricezione di Polidori. Le yards decisive le copre Brett McMakin schierato come runnig back che aggira la difesa con una corsa a sinistra e va al TD del massimo vantaggio Panthers: 37-20 grazie alla trasformazione di Felli.
I Rhinos reagiscono con una ricezione di Bonanno che riesce a prevalere su Rossi strappando l’ovale dalle mani del difensore neroargento e va a segnare il TD del 27-37 per effetto della trasformazione di Arioli.

Ma nel quarto periodo la difesa neroargento non concede più punti ai padroni di casa, con Ellison che subisce un intercetto da De Jesus e la pressione asfissiante di Belli e compagni che contengono l’offensiva Rhinos fino allo scadere. Ora tre settimane di lavoro per preparare la semifinale, in modo da costruire le premesse per l’accesso all’Italian Bowl del 7 luglio sempre al Lanfranchi.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Football Americano

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi