Entra in contatto:

Semifinale IFL: Panthers – Guelfi Firenze 14-19, gli highlights e le interviste

Football Americano

Semifinale IFL: Panthers – Guelfi Firenze 14-19, gli highlights e le interviste

Non ci saranno i Panthers Parma al Dall’Ara di Bologna il 2 luglio a difendere il titolo; l’accesso all’Italian Bowl se lo sono guadagnato i Guelfi Firenze espugnando il terreno del “Torelli” di Scandiano, per l’occasione tana delle Pantere.

Panthers che scontano un avvio stentato, nonostante il recupero di quasi tutti gli effettivi, eccezion fatta per Alinovi e De Mas, con i Guelfi che vanno a segno alla fine del primo quarto, fermano l’assalto Panthers in avvio di secondo grazie a un fumble raccolto a pochi passi dalla linea di fondo e in pochi down piazzano subito il secondo Td. I Panthers accorciano prima dell’intervallo ma nel secondo tempo, nonostante una prova decisamente migliore, non riescono a invertire l’inerzia del match.

La difesa Panthers regge bene il primo assalto ospite, ma Fimiani chiude comunque due down con una ricezione di Gerbino e una corsa personale. Poi guadagna 15 yards grazie a una pass interference ma poi la difesa neroargento conquista il turnover.

Bolles guadagna due down con le ricezioni di Felisa e Bonzanni, ma poi subisce un sack e con due incompleti i Panthers sono costretti al punt.

Con le corse di Gerbino e Tanner i Guelfi risalgono velocemente il campo, giocando e completando anche un quarto down. La difesa argina gli attacchi ma su un terzo e lungo Fimiani trova la ricezione di Tanner in end zone per il Td che trasformato da Corradossi segna la fine del primo quarto sul 7-0 Guelfi.

La reazione dei Panthers è veemente, affidata sopratutto alle corse di Dauson Dales, Nick Diaco e Modeste Pooda, che alla bisogna si improvvisa anche ricevitore. Due corse di Dales e Bolles portano i neroargento a pochi passi dal pareggio. La palla viene affidata a Diaco che viene arginato e catturato in piedi da Lynch chge riesce a provocare un fumble e catturare la palla per rimettere in campo Fimiani e compagni. Una azione elaborata con Fimiani che serve al largo Gerbino che lancia lungo per Almeida permette ai Guelfi di arrivare in un colpo solo sulle 20 in campo Panthers. Fimiani serve centralmente Gerbino che si libera del diretto avversario e segna il secondo Td dei Guelfi. 13-0 il punteggio perchè Diaco piomba con un tuffo sulla palla stoppando sul nascere il calcio di trasformazione.

Nonostante il passivo, grazie a qualche fallo della difesa ospite, i Panthers risalgono il campo con le corse di Dales e Diaco e trovano il Td con una bella ricezione di FInadri direttamente in end zone. Felli non sbaglia per il 7-13. Difesa Panthers che riporta subito in campo l’attacco e Panthers che ci provano ancora ma con pochi da giocare sulle 30 provano a giocare e il tempo scade prima che si possa tentare il field goal.

In apertura di ripresa Panthers subito costretti al punt mentre Fimiani guadagna yards con una bella ricezione di Almeida. Poi dopo tre tentativi vanificati dalla difesa, su un quarto e tre, Gerbino trova il varco che fa male e arriva con una certa semplicità in Td segnando di fatto le sorti del match. La trasformazione da due viene vanificata dal disturbo di Viviani e dal sack di Vanni Belli. Ma il punteggio è 19-7, servono due td per ribaltare il match.

Il primo tentativo dei Panthers si infrange su un lancio impreciso di Bolles per Diaco su un quarto tentativo che costa anche l’infortunio all’import dei neroargento.
Belli e compagni faticano non poco ad arginare Gerbino e Tanner, ma all’ultimo cambio di campo riconsegnano comunque il possesso all’attacco. Il qb neroargento coinvolge quasi tutti i suoi ricevitori: prima Bonzanni, poi due volte Finadri, quindi una personale e poi i lanci per Zatti e Felisa muovono ripetutamente la catena. Quindi ancora una corsa personale e ancora una ricezione di Zatti mettono Dales nelle condizioni di completare le ultime yards per il Td che trasformato da Felli vale il 14-19.

Ma il tempo è poco, i Guelfi giocano esclusivamente sulle corse per far scorrere il tempo e riescono a mantenere il possesso. A pochi secondi dalla sirena giocano un quarto e due con Gerbino che riesce a chiudere il down e mettere fine ai giochi.

Un successo meritato per i Guelfi, un epilogo amaro per i Panthers che devono rinunciare all’Italian Bowl ma chiuderanno la stagione sabato prossimo in Germania, nella finale di Cefl contro gli Schwäbisch Hall Unicorns.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Football Americano