Connect with us

In Breve

Rugby Colorno: primo stop per la Termoblok, bene l'U16, così così l'U14

Rugby Colorno: primo stop per la Termoblok, bene l'U16, così così l'U14

Incredibile ma vero. Nell'ottava tappa della Coppa Italia Seven disputatasi domenica 7 marzo a Forlì la squadra della Termoblok Colorno perde la sua prima partita stagionale (a fine giornata saranno addirittura due le sconfitte) e non si piazza al primo posto della classifica finale di tappa.

Le giustificazioni non mancano: le biancorosse sono state decimate dagli infortuni e si sono presentate all’appuntamento con otto giocatrici grazie alla risposta alla convocazione di Cristina Botti e Chiara Castellarin, tesserate colornesi ma in forza alle Lupe di Piacenza, senza tre giocatrici fondamentali come il capitano Irene Campanini, Jessica Traina e Deborah Lauri. In più, al primo minuto del primo incontro, Lisa Del Rio ha avuto un problema fisico con cui ha convissuto per tutto il resto della giornata.

Questa tappa ha visto partecipare 5 squadre che hanno disputato un unico girone all’italiana. Nel primo match la Termoblok Colorno ha affrontato Modena, che ha conquistato il primo posto finale, ed è stata sconfitta 14 – 7 pagando, come al solito, il primo impegno di giornata. La meta biancorossa è stata firmata da Chiara Castellarin.

La seconda e la terza partita sono state vinte con facilità dalle colornesi. Che hanno segnato sette mete in entrambe le partite. Contro il Boretto il risultato finale è stato di 35 a 5. A segno Chiara Castellarin, Laura Tocchetti, Lisa Del Rio (2 volte), Cristina Botti, Alessia Iemmi ed è poi stata concessa una meta tecnica. Nella sfida con Ferrara hanno marcato tre mete a testa Chiara Castellarin e Alessia Iemmi più una di Laura Tocchetti, mete che hanno fissato il punteggio sul 35 – 0.

L’ultimo match di giornata ha visto le ragazze di Ivano Iemmi e Francesco Gozzi affrontare il Bologna senza un’altra giocatrice chiave, Laura Tocchetti, che si è infortunata subito, che è anche la ragazza che ha realizzato tutti i piazzati di giornata, assenza che risulterà decisiva visto che l’incontro termina tre mete pari (tre realizzazioni di Chiara Castellarin) ed è stato deciso dalle trasformazioni con Bologna che ne realizza due, mentre le colornesi una. Il 19 – 17 finale permette alle bolognesi di agganciare al secondo posto in classifica la Termoblok Colorno.

«Ringrazio Chiara e Cristina che ci hanno aiutato oggi permettendoci di schierare una formazione competitiva. Chiara è stata la nostra “metaman”, mentre Cristina è stata la miglior placcatrice del torneo», ha dichiarato l’allenatore biancorosso Ivano Iemmi.

Termoblok Colorno: Simona Vezzani, Francielle Geski, Antonella Esposito, Alessia Iemmi, Laura Tocchetti, Lisa Del Rio, Cristina Botti, Chiara Castellarin

Il Cariparma Cantine Ceci Colorno U. 16 doma le Formiche Pesaro

Ottima vittoria di carattere per il Cariparma Cantine Ceci Colorno Under 16 che ha la meglio sulle Formiche Pesaro nell’incontro valido per la sedicesima giornata di categoria.

La partita è stata condizionata dal forte vento che ha soffiato su Colorno per tutta la domenica, vento che nel primo tempo era a favore degli ospiti che hanno saputo sfruttarlo molto bene con un buon gioco al piede che ha tenuto i biancorossi nella propria metà campo per quasi tutta la prima frazione e permettendo loro di segnare 11 punti, frutto di un drop molto difficile al 6’, di un calcio piazzato al 15’ e di una meta, non trasformata, al 25’. Per i ragazzi di Paolo Bettati e Luciano Campanini ha mosso il tabellino un calcio di punizione di Cantoni al 18’.

Il Cariparma Cantine Ceci Colorno, sotto 11 – 3 all’intervallo, rientra in campo trasformato. Con una grande prova di carattere e di voglia di vincere si installa stabilmente nella metà campo avversaria, approfittando anche della difficoltà nel gioco al piede dei marchigiani dovute al vento, e ribaltano completamente la partita segnando due belle mete, con Modoni al 4’ e con Balocchi al 22’, entrambe trasformate da Cantoni che realizza anche un calcio piazzato al 15’. Sul punteggio di 20 a 11 la partita è completamente in mano ai biancorossi, che subiscono però una meta, trasformata, a due minuti dal termine, frutto di una lunga galoppata dell’ala avversaria. I ragazzi di Bettati e Campanini mantengono la calma e riescono a contenere gli ultimi assalti degli ospiti portando a casa una preziosa vittoria.

Al termine dell’incontro Mattia Modoni è stato premiato da Elisa Maghenzani di Cantine Ceci come Man of the Match.

Cariparma Cantine Ceci Colorno Under 16: Anzola, Terbonati, Pugliese Nicola, Balocchi, Gazza, Cantoni, Canni, Modoni, Slawitz, Padovani, Zilioli, Reverberi, Alberini, Mattioli, Pugliese.

Subentrati: Bo, Marino, Pop, Stella, Masuri, Gandolfi.

Cariparma Cantine Ceci Colorno U.14 in chiaroscuro a Fidenza

Una vittoria e una sconfitta per il Cariparma Cantine Ceci Colorno Under 14 nella dodicesima giornata del campionato di categoria disputatasi sabato scorso, 6 marzo, a Fidenza.

Nella prima partita i biancorossi hanno affrontato gli Amatori Parma giocando un incontro dai due volti. Ottimo primo tempo dei ragazzi di Giuseppe Bacchini e Alessandro Niero che giocano costantemente nei 22 avversari, riuscendo ad andare in meta, trasformata da Slawitz, con Giardino a termine di una bella azione dei trequarti. I colornesi hanno anche altre occasioni di aumentare il vantaggio, ma vengono fermati dalla difesa avversaria. Nel secondo tempo c’è il black out dei biancorossi che smettono letteralmente di giocare permettendo agli Amatori di segnare tre mete, tutte e tre trasformate, e di vincere la partita per 21 – 7.

Nel secondo match di giornata il Cariparma Cantine Ceci Colorno gioca contro Noceto, ma ha ancora la testa alla sconfitta subita contro Parma. Non riesce ad esprimere il suo solito gioco corale e si affida alle giocate dei singoli che portano alla marcatura di 2 mete: la prima con Modoni, che realizza anche la trasformazione, mentre la seconda viene segnata da Cagnolati e trasformata da Slawitz. Nella prima frazione di gioco muove il punteggio anche Noceto con una meta trasformata. La ripresa vede i biancorossi più concentrati e determinati ed esprimere un gioco più corale che portano alla realizzazione di altre due mete, una con Giardino, trasformata da Slawitz, e una, non trasformata, con Ranieri. Il punteggio finale è di 26 a 7 per il Cariparma Cantine Ceci Colorno.

Cariparma Cantine Ceci Colorno Under 14: Fanunza, Lotti, Torriani, Marenzoni, Ranieri, Cagnolati, Modoni, Slawitz, Alberini, Rigoni, Frati, Ricotta, Giardino, Anzola, Stella, Del Rio, Dozio, Calfa, Tan

Allenatori: Giuseppe Bacchini e Alessandro Niero.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in In Breve

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi