© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

In Breve

Volley: ancora un successo di prestigio per la Stem Parma Ascensori Collecchio

Volley: ancora un successo di prestigio per la Stem Parma Ascensori Collecchio

Serviva la partita perfetta per ripetere la grande impresa di domenica scorsa al Pala Leoni contro Verona e la Stem Parma Ascensori non ha tradito le attese.

Nella seconda giornata casalinga consecutiva contro Cadelbosco, le collecchiesi hanno dimostrato di essere in un grandissimo stato di forma e con un match praticamente perfetto in tutti i fondamentali, si sono sbarazzate in tre set della formazione reggiana, quinta forza del torneo. Il tecnico Codeluppi ha schierato Cosci in palleggio, Secco opposta, Francesconi e Ginanneschi in banda, Belfiore e Montani al centro e Ronchetti libero; il Crovegli si oppone con la palleggiatrice Lancellotti, l’opposta Nale, le schiacciatrici Fiori e Conti, le centrali Pellegrini e Puglisi ed il libero Bottini. Gli obbiettivi per le due squadre sono differenti: a Collecchio servono punti per arrivare il prima possibile alla salvezza, mentre per Cadelbosco i punti servono per sognare ancora un posto nei play off promozione. Si parte e inizialmente sembrano le padrone di casa (4-1) ad essere più motivate (8-3). Si assiste a degli scambi lunghissimi grazie a delle belle difese che sembrano non voler far cadere mai il pallone a terra; le ospiti però rientrano agevolmente (14-13), ma un break di 6-0 (19-13) respinge le reggiane. Dopo un piccolo sbandamento (19-16), sono ancora le collecchiesi a dominare sotto rete ed è proprio un attacco di prima intenzione di Belfiore (25-17) che chiude il primo set. Nel secondo il tecnico Di Toma manda nella mischia Gennari per Fiori e la situazione sembra cambiare (6-8). Alla seconda sospensione Crovegli si trova davanti 12-16: un lungo tira e molla fatto di break e contro break (14-16, 14-18, 17-18) alla fine premia le parmensi che impattano sul 20 pari. Si arriva con il cambio palla sul 23-23, ma una doppietta di capitan Belfiore premia ancora una volta le padrone di casa, più incisive nei momenti decisivi (25-23). Al rientro sul parquet, si intuisce che le rivali hanno accusato il colpo e allora Cosci e compagne ne approfittano (5-0). Al secondo time out tecnico il vantaggio è di 8 punti (16-8) che Collecchio riesce tranquillamente a gestire e addirittura ad incrementare nel finale (21-11): la protagonista degli ultimi scambi è Daniela Ginanneschi, ex di turno, che con due attacchi fa esplodere di gioia il Pala Leoni (25-15). Con questo successo, il quinto in questo girone di ritorno, la Stem Parma Ascensori si porta a sei lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione (Reggio Emilia 19), ma andando avanti di questo passo avrà poco da preoccuparsi. Infatti, con 15 punti conquistati dal giro di boa in avanti, le collecchiesi sono dietro solamente alle prime quattro classificate. Vietato però distrarsi perché dopo la sosta per le festività pasquali, la formazione parmense è attesa da un importante sfida contro Forlì.

Stem Parma Ascensori – Crovegli 3-0
(25-17; 25-23; 25-15)

Stem Parma Ascensori Collecchio: Belfiore 14, Camellini, Montani 6, Cannarsa, Francesconi 12, Cosci 2, Ginanneschi 16, Ronchetti (L), Secco 12. N.e.: Caschetto, Baldelli. All. Codeluppi, Scaltriti.

Crovegli Cadelbosco: Nale 12, Bottini (L), Pellegrini 5, Fiori 1, Lancellotti El., Conti 12, Gennari 8, Puglisi 6. N.e.: Lancellotti En., Levoni. All. Di Toma, Garuti.
Arbitri: Massimiliano Giardini e Maurizio Matteuzzi di Verona.
Note: Spettatori 100 circa. Durata set: 25’, 29’, 24’: tot 78’. Stem Parma Ascensori: battute sbagliate 3, vincenti 3, muri 7, errori 11; Crovegli: b. s. 7, v. 2, muri 8, err. 13.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in In Breve