Entra in contatto:

Motori

Motocross, Internazionali d'Italia: Valente fermato da un guasto in gara 2

Motocross, Internazionali d'Italia: Valente fermato da un guasto in gara 2

Decisamente migliorate le condizione fisiche dei ragazzi del TEAM MOTO IDEA che a Castiglione del Lago, sede del secondo round degli Internazionali, si sono dimostrati in netto miglioramento fisico e mentale.

Valente disputa un’ammirevole gara 1, ma nella seconda è fermato da un guasto meccanico. Già dalle prove cronometrate della domenica mattina, Alessandro Valente e Davide Violi, entrambi presenti nel gruppo A della MX2, hanno fatto registrare un ragguardevole tempo: il 12° per Valente e il 14° per Violi. Nella MX1, dove viene schierato Davide Bertugli, ancora un tempo da “riserva” per il pilota modenese che si piazza al 21° posto del gruppo A. Purtroppo, come riserva, non riuscirà a prendere il via a nessuna manche in programma.

La prima frazione della MX2 vede un Alessandro Valente scatenato e voglioso di riscatto rispetto al precedente appuntamento. Già il via del pilota abruzzese è imperioso anche se la posizione di partenza non lo favorisce. Al primo passaggio è 16° poi, in poche tornate, recupera sino alla 13^ piazza ma una scivolata lo fa finire in 14^ posizione. Questo il suo risultato finale. Al secondo via la moto di ammutolisce poco prima dello scendere del cancelletto, Valente tenta di riaccenderla ma ci vuole tempo ed alla fine ci riesce quando il gruppo aveva già percorso un giro di pista. Alessandro riparte sconsolato per qualche tornata ma poi si ritira mestamente.

L’altro alfiere del Team Moto Idea, Davide Violi è riuscito a guadagnarsi un risultato di tutto riguardo concludendo rispettivamente al 25° posto in gara 1, dopo un avvio dalle ultime posizioni, ed un 27° nella seconda gara corsa su di un tacciato ricco d’insidie e solchi profondi. Ricordiamo che in queste gare la MX2, ma anche la MX1, vedono al via un bel lotto di concorrenti che gareggiano nel mondiale di specialità.

“Ancora tanta sfortuna!” – afferma Simone Camisa alla fine di questa domenica di gara – “Avevamo confidato in una domenica nettamente migliore ed il risultato di Alessandro in gara 1 ci faceva ben sperare, poi la beffa…. La moto che si spegne e non abbiamo ben capito il perché. Questo non ci voleva. Riguardo a Violi devo dire che in qualifica è stato bravo, poi la gara ha un’altra storia visto i piloti di alto livello. Adesso ci aspetta l’apertura dell’Italiano domenica prossima a Mantova e qui, spero davvero, di non incorrere in altre disavventure!”

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Motori