Entra in contatto:

Motori

A Varano ha preso il via il Meeting Moto d’Epoca FMI

A Varano ha preso il via il Meeting Moto d’Epoca FMI

L’Autodromo “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari è stato teatro di un intenso weekend motociclistico, che ha aperto la stagione 2021 del Meeting Moto d’Epoca organizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana. Sono stati presenti in pista ben 285 piloti verificati, distribuiti nelle varie categorie in base alle caratteristiche e alle prestazioni dei modelli utilizzati. Il programma è stato arricchito dal campionato Moto Guzzi Fast Endurance European Cup, con il record di 31 equipaggi iscritti. Dopo il venerdì dedicato alle prove ufficiali, l’evento presso il circuito della Motor Valley è entrato nel vivo con le gare disputate fra sabato e domenica.

Le classi inserite nel Gruppo 4 si sono sfidate sulla disciplina della regolarità, in cui la costanza di pilotaggio è l’elemento che determina la classifica finale. Viene infatti calcolata la differenza fra i tempi sul giro messi a segno, rispetto al miglior personale.

Le classi Vintage 250 e Vintage Mini hanno condiviso lo schieramento nel Gruppo 4A. In Vintage 250 doppia affermazione di Maurizio Cortopassi su Honda, con Marco Beltrami (Aermacchi) terzo in gara 1 e secondo in gara 2. Con loro sul podio sono stati presenti Marco Bertuccelli (Ducati) nella giornata di sabato, e Riccardo Chiosi (Honda) domenica. Nella Vintage Mini successo per Giuseppe D’Aliesio (Honda 1254T) in gara 1 e di Giorgia Bonadimin (Minarelli 50 2T) in gara 2, unica rappresentante femminile al via.

Nel Gruppo 4B sono state protagoniste le classi Vintage Maxi e Vintage Guzzi. In Vintage Maxi, vittoria in gara 1 per Eugenio Gatti (Ducati 600 4T), seguito da Paul Terence Morse (Honda 350 4T) e Stefano Polidori (Laverda 600 4T), mentre in gara 2 si è imposto Paolo Ferrati davanti ad Alfredo Pozzoli (Ducati 600 4T), con Polidori ancora terzo. Nella categoria dedicata alle Moto Guzzi, Paolo Ferrari e Maurizio Boretti si sono spartiti le due vittorie in palio, mentre Michele Sfratta ha centrato una doppia piazza d’onore.

Il Gruppo 4C è stato riservato alla classe Vintage Open, con le vittorie per Ernesto Bisi (Suzuki 750 4T) e Fabrizio Latini (Cagiva 125 2T). Latini ha inoltre chiuso terzo in gara 1, Bisi secondo in gara 2. Sul podio anche Massimo Grossi (Honda 600 4T) e Aldo Ghezzo (Yamaha 600 4T).

Nel Gruppo 4D sono state di scena le classi 125 SP e 2 Strokes, per soli modelli a 2 tempi. Gara 1 ha premiato Enrico Guerra nella 125 SP, seguito da Lamberto Pedini (Aprilia 125 2T) e da Matteo Marconi, che in sella alla sua Aprilia 125 ha poi conquistato gara 2 precedendo Walter Bertoli e lo stesso Pedini. Nella 2 Strokes, doppietta di Claudio Gesi su Honda 250 2T.

Il Gruppo 4G, tutto appannaggio della Gentleman Cup, ha registrato i successi di Francesco Alberini in gara 1, davanti a Giampaolo Brighi (Moto Guzzi 1064 4T) e Leonardo Pratesi (Moto Guzzi 1000 4T), e di Giuseppe Altieri (Moto Guzzi 1100) in gara 2, precedendo Andrea Taricco (Moto Guzzi 1064 4T) e Diego Dessi (Guareschi 1200 4T).

Le classi del Gruppo 5 si sono sfidate su vere e proprie gare di velocità, con TT 2 Tempi e TT SP 125 unite nel Gruppo 5P. La manche del sabato ha visto tagliare per il primo il traguardo Massimiliano Tesori (Aprilia 250) nella TT 2 Tempi, ed Enrico Repetti (Aprilia 125) nella SP125, che ha fatto il bis personale in gara 2. Domenica il successo in TT 2 Tempi è andato invece a Luca Della Bianca (Aprilia 249).

Griglia ricca nel Gruppo 5R, con Open 2T, Campionato 2T Italian GP 125 e Campionato 2T Italian GP 250. Nella Open 2T vittorie per Andy Rossi (Aprilia) e Massimiliano Tesori (Aprilia), impegnato in due categorie, nella GP125 doppietta di Mirco Modesti (Honda), mentre nella GP250 la posta è in palio è stata ripartita fra Jarno Ronzoni (Aprilia) e Daniele Scagnetti (Honda).

Salendo di cilindrata con il Gruppo 5S, hanno festeggiato la doppietta sia Tommaso Totti (Kawasaki 750) nella classe SBK 96 sia Paolo Bentivogli (Yamaha 600) nella SS600, così come nel Gruppo 5T è avvenuto per Massimiliano De Giovanni (Yamaha 1000) e per Mauro Junior Poloni (Suzuki 750), rispettivamente in Old Open Cup Over e Old Open Cup Under.

Infine, nella serie di supporto Moto Guzzi Fast Endurance European Cup, entrambe le corse in programma sono state vinte dall’equipaggio Bentivogli/Bianci del team VMS Benty 2.

La manifestazione si è svolta rispettando le normative in vigore per il contrasto alla pandemia COVID-19, senza la presenza del pubblico e con accessi contingentati per il personale tenuto a seguire il protocollo previsto. Sul sito ufficiale dell’autodromo, www.varano.it, è presente il calendario aggiornato con i prossimi eventi della stagione 2021.

(Foto di Yuri Giglio e Francesco Pinto)

 

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Motori