© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Motori

A Varano incoronati i campioni di Formula X

A Varano incoronati i campioni di Formula X

Nel fine settimana del 2 e 3 novembre l’Autodromo di Varano de’ Melegari ha accolto per la terza volta in questa stagione la Formula X Italian Series, il ricco contenitore agonistico che ha portato in dote oltre 160 piloti nelle diverse categorie. Il circuito della Motor Valley, territorio dove si concentrano le principali eccellenze motoristiche tricolori, era già stato sede dei round disputati il 27-28 aprile e 29-30 giugno. Questa volta la sfida è stata resa ancora più impegnativa dalla forte pioggia, che ha però obbligato i commissari ad annullare alcune manche per motivi di sicurezza. Ma ciò non ha impedito che al “Riccardo Paletti” venissero assegnati i primi titoli dell’anno.

Il weekend ha visto la presenza in pista di un ospite di altissimo rango, Luca Filippi, al via come wild-card nella G1 Series by Griiip. Il vicecampione 2011 della GP2 Series, con esperienze anche in IndyCar e più di recente nel TCR Europe, ha subito mostrato la sua classe al volante della monoposto spinta dal propulsore Aprilia: secondo tempo in qualifica, ad appena 40 millesimi dalla pole di Miguel Matos, e piazza d’onore dietro al portoghese confermata in gara 2, la sola andata in scena. Sul terzo gradino del podio, il campione 2018 Yarin Stern.

Nella Formula X, Salvatore Liotti si è imposto in gara 1 al volante della sua Formula Gloria, davanti alla Dallara F308 di Bernardo Pellegrini che si è così confermato matematicamente campione. Terza posizione per Matteo Ferrero su Formula Renault 2.0.

Nel Predator’s Challenge, dedicato alle monoposto PC015, dominio assoluto in gara 1 per Francesco Atzori, che ha dato seguito alla pole-position siglata in qualifica e ha recuperato punti preziosi sul leader della graduatoria Ivan Machado Perez. Lo spagnolo ha concluso sesto, in rimonta dopo un infortunio, mentre sul podio con Atzori sono saliti Francesco Solfaroli e il popolare youtuber Alberto “Naska” Fontana, impegnato anche nella G1 Series.

Vittoria di Adriano Albano nell’unica manche riservata al Trofeo Predator’s, che vede protagonisti i precedenti modelli prodotti dal costruttore emiliano. Dopo essere partito dalla pole-position, Albano ha preceduto in volata Emanuele Nocita ed Edoardo D’Amicis, riuscendo ad assicurarsi il titolo dopo essersi presentato sul tracciato parmense da leader alla vigilia.

Sotto la pioggia, la gara della FX Touring Car Series ha visto imporsi con autorità Mario Giannetta (Peugeot 106), davanti a Max Morelli (BMW M3) e Stefano Pallotti (Renault Clio Cup). In GT Light, il leader della graduatoria Michele Castagnoli ha centrato la doppietta, con Daniel Grimaldi e Stefano Leonardi ad accompagnarlo in entrambe le manches sul podio. Nella Formula Classic, successo in gara 2 di Giordano Giovanni (Formula Fiat Abarth) davanti a Robert Buonomo Gaerber (Formula Abarth) e Andrea Grassano (Formula Fiat Abarth).

 

(Foto Facebook Formula X Italian Series)

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Motori