Entra in contatto:

Motori

Al via le iscrizioni per il 28° Rally del Taro

Al via le iscrizioni per il 28° Rally del Taro

Manca ormai solo un mese alla disputa del Rally del Taro, ma già domani andrà in scena il primo atto dell’attesa manifestazione organizzata dalla Scuderia San Michele: allo scoccare della mezzanotte, infatti, i concorrenti potranno inviare la richiesta d’iscrizione alla competizione. Anche quest’anno, le iscrizioni potranno essere inviate esclusivamente via email, recapitando la documentazione necessaria (interamente reperibile sul sito della Scuderia San Michele) all’indirizzo iscrizionisanmichele@virgilio.it.

Questi venti giorni consentiranno agli equipaggi di assicurarsi un posto al via di una delle competizioni automobilistiche più apprezzate e rinomate in regione e ad uno dei rally più gettonati a livello nazionale; confermando una formula di collaudato successo, gli organizzatori riproporranno anche quest’anno due competizioni, dando la possibilità ai rallysti di scegliere se disputare il rally Internazionale, giunto alla sua ventottesima edizione e valido quale seconda gara della International Rally Cup, o se prendere parte al più breve rally Nazionale.

Le due corse entreranno nel vivo sabato 28 maggio (ma una settimana prima i concorrenti potranno già ritirare il road-book e svolgere le prime ricognizioni autorizzate del percorso; la seconda tornata di ricognizioni si terrà venerdì 27 maggio), quando andranno in scena le verifiche pre-gara nel centro di Albareto.
Nel pomeriggio, i motori si accenderanno per lo svolgimento dello shake-down (prove delle vetture da gara su un tratto di strada, alle porte di  Bedonia, ovviamente chiuso al traffico), previsto dalle 14 alle 19. Alle 21, dal centro di Bedonia, ecco la partenza della corsa con la presentazione degli equipaggi, i quali lasceranno subito dopo le vetture al riordino notturno.

Domenica 29 sarà il giorno dedicato alla competizione vera e propria: alle 7, le auto iscritte al rally Internazionale apriranno le danze agonistiche, sfidandosi in otto tratti cronometrati, per un totale di 95,83 chilometri (342 saranno quelli complessivi del percorso di gara), con arrivo alle 18.15 a Bedonia. Il rally Nazionale si articolerà su sei prove speciali, per 51,64 chilometri cronometrati (250 scarsi quelli totali) e terminerà alle 17.01.

Direzione di gara, segreteria, sala stampa ed albo di gara (quest’ultimo disponibile anche online) avranno sede presso il Seminario Vescovile di Bedonia; il parco assistenza sarà, come sempre, situato nella zona industriale di Borgotaro, mentre i riordini si terranno a Bedonia.

L’edizione 2021 del Rally Internazionale del Taro fu vinta da Miele-Mometti (Citroen DS3 classe WRC) davanti a Razzini-Alicervi (Skoda Fabia – R5) e Rovatti-Manfredi (idem – i tre equipaggi sul podio nella foto Amicorally). La gara Nazionale salutò il successo di Nicelli-Pieri (Skoda Fabia – R5), seguiti da Castagnoli-Bracchi (Volkswagen Polo – R5) ed ‘Iceman’-Carini (Peugeot 207 – S2000).

I PARTNER DEL RALLY DEL TARO 2022
Il rally del Taro 2022 si disputerà con il patrocinio dei Comuni di Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano, Albareto, Tornolo e Varese Ligure, della Provincia di Parma e dell’Unione dei Comuni Montani dell’Alta Val di Taro. La gara beneficia inoltre del prezioso supporto di Riccoboni Alberto, AMC, Giglioli, Diagnostica, Mecar, Cavozza, Oppimitti e Saf Riccoboni.

IL RALLY DEL TARO SUL WEB
Il sito della Scuderia San Michele, https://www.scuderiasanmichele.com/index.html, riporta tutti i dati necessari ad iscriversi ed i dettagli sulle due gare.

CONTATTI
Michele Tedaldi (Scuderia San Michele) scuderiasanmichele@virgilio.it.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Motori