Connect with us

Motori

All’autodromo di Varano è tempo di Drift Matsuri

All’autodromo di Varano è tempo di Drift Matsuri

Gli specialisti della guida di traverso tornano protagonisti a Varano de’ Melegari. Domenica 15 dicembre presso l’Autodromo “Riccardo Paletti” si svolgerà l’ultimo appuntamento stagionale della kermesse “Varano Drift Matsuri”. A fare gli onori di casa è sempre Federico Sceriffo, tra i più forti al mondo in questa spettacolare specialità dell’automobilismo: ha disputato la D1 Grand Prix in Giappone e la Formula D americana, i due principali campionati esistenti, e a novembre ha tenuto alta la bandiera italiana ai FIA Motorsport Games, le nuove “Olimpiadi” a quattro ruote, in cui ha sfiorato il podio assoluto.

Il circuito parmense è la base di Sceriffo per i test e per la sua scuola di pilotaggio inserita nel progetto FFF Drifting Department. Proprio nei giorni scorsi, ha proseguito qui i collaudi per mettere a punto gli assetti della sua Toyota GT86, “arma” che si è aggiunta all’inconfondibile Ferrari 599 GTB in livrea gialla.

Grazie anche alla presenza di Sceriffo, Varano è diventata fra le mete più gettonate della disciplina a livello nazionale. Nato in Giappone, il drifting gode di un seguito crescente anche nel nostro Paese: a costi contenuti si può infatti iniziare con una semplice vettura stradale, con i dovuti accorgimenti. Salendo di livello, si potrà passare a categorie che prevedono elaborazioni più estreme. L’unico requisito chiave è la trazione posteriore, basilare per affrontare le curve di traverso. Nel drifting non si cerca infatti la velocità assoluta, o il tempo sul giro, perché a contare è il gesto tecnico: nelle gare è una giuria di esperti ad assegnare un punteggio per le “evoluzioni” compiute dai concorrenti, premiando la loro sensibilità al volante e la gestione della sbandata controllata.

Il programma comprende due sessioni da tre ore: dalle 9:00 alle 12:00, e dopo la pausa pranzo si ripartirà dalle 13:30 alle 16:30. Negli stessi orari, sarà a disposizione degli iscritti anche lo spazio nel piazzale adiacente il tracciato, che funge da zona di riscaldamento e di allenamento per i principianti. A contorno, alle 12:020 e alle 13:10, si svolgeranno due turni da 20 minuti di prove libere marchiati “Driving Fast Day”. In questo caso l’accesso sarà consentito ai proprietari di auto stradali desiderosi di misurarsi nella tradizionale guida in pista, in un contesto dotato gli standard di sicurezza necessari.

Maggiori informazioni, anche sui pacchetti di accesso e i relativi costi, sono consultabili sul sito ufficiale dell’autodromo, www.varano.it. Il portalo è stato recentemente rinnovato nella veste grafica e garantisce una consultazione più agevole, anche da dispositivi mobili.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Motori

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi