Connect with us

Motori

All’autodromo di Varano il Meeting Moto d’Epoca

All’autodromo di Varano il Meeting Moto d’Epoca

A Varano de’ Melegari si respirerà la storia del motociclismo. Nel weekend del 28 e 29 aprile torna infatti in azione la spettacolare carovana del Meeting Moto d’Epoca, con la prima delle cinque tappe inserite nel calendario stilato dalla Federazione Motociclistica Italiana. L’Autodromo Riccardo Paletti, realtà della Motor Valley che racchiude le eccellenze motoristiche italiane, in questo settore delle due ruote è un punto di riferimento assoluto: lo conferma un elenco iscritti sempre foltissimo.

Non a caso si attendono ben 271 piloti sulla pista parmense, e altri 24 sono in lista d’attesa. Il traguardo delle 300 moto al via di questa edizione 2018 potrebbe essere molto vicino. I concorrenti sono poi assegnati a specifiche classi, determinate dalle diverse caratteristiche tecniche e dai livelli di prestazione, riunite a loro volta in tre divisioni principali: Gruppo 3, Gruppo 4 e Gruppo 5. Per il Gruppo 3, che include soltanto moto del Registro Storico, il programma della kermesse è composto da attività di tipo non competitivo, con tre turni di guida da venti minuti senza cronometraggio. I partecipanti potranno così divertirsi in sella alle loro “vecchie glorie”, in un contesto dagli elevati standard di sicurezza come quello di un circuito.

Il Gruppo 4, invece, è basato sulla regolarità: la costanza di pilotaggio diventa il criterio per formare la classifica. Si va a calcolare la differenza del tempo sul giro, per ogni giro effettuato, rispetto al miglior personale. Il minor scarto tra giro migliore e peggiore va a determinare una posizione più elevata e l’eventuale possibilità di aggiudicarsi la vittoria. Nel Gruppo 4 sono incluse le classi Vintage Mini, Vintage 250, SP 125, Vintage 500, Vintage Open e 2 Strokes, oltre a Italian Cup, Gentleman Cup e Vintage Guzzi in abbinamento. È invece competizione a tutti gli effetti quella che anima il Gruppo 5, in cui conta la performance assoluta. Saranno quindi vere e proprie gare quelle che vedranno protagonisti i partecipanti delle classi TT 500, TT 750, Open 2T, TT 2 Tempi, TT Open, TT Maxi, SBK ’92 e SS600.

La prima, vera novità di questo Meeting in Pista sarà però all’interno dei paddock. Kawasaki, gradita ospite del Comitato Epoca FMI, sarà presente con la sua struttura ed offrirà demo ride gratuiti a tutti gli appassionati. Sarà infatti possibile testare su strada le nuovissime Z900RS e Z900RS CAFE; i modelli che Kawasaki ha creato ispirandosi alle linee della leggendaria Kawasaki Z1 900 Super Four del 1972, un modello che all’epoca della sua presentazione stravolse i canoni del motociclismo del periodo. Una doppia, ricca opportunità per tutti, dunque: gare per l’intera giornata e possibilità di testare su strada uno dei prodotti più interessanti dell’attuale mercato motociclistico: basta ovviamente essere dotati di patente adatta alla cilindrata e abbigliamento idoneo alla guida.

Seconda, importante novità: la collaborazione con Airoh caschi, che si inserisce a pieno titolo nell’accordo quadro appena siglato dall’Azienda con la Federazione Motociclistica Italiana. Nasce dunque il “Trofeo Vintage Airoh 2018”, riservato ai piloti partecipanti alle gare di Campionato Italiano Velocità d’Epoca Gruppo 5 e Gruppo 4 nell’ambito dei Meeting in Pista FMI e dunque, in particolare agli iscritti nelle classi: Vintage Mini, 250, 500, Open, SP 125, 2 Strokes, TT 500, 750, Open, 2 Tempi, Open 2T, SS 600 e SBK 92. E’ prevista una sola clausola, per essere iscritti “in automatico” al Trofeo: partecipare alle gare indossando un casco Airoh. Il pilota meglio piazzato al termine del Campionato 2018, in ognuna delle 13 categorie considerate, conquisterà un casco premio messo in palio dall’azienda italiana.

Il Meeting Moto d’Epoca 2018 si aprirà sabato mattina con le prime sessioni di prove libere per gli iscritti Gruppo 4 e al Gruppo 5, che proseguiranno fino al tardo pomeriggio. Domenica, quando verrà effettuato servizio di biglietteria, 10 € intero e 5 € ridotto, spazio invece alle gare: quelle di regolarità sulla distanza di 10 giri, quelle di velocità invece su 15 tornate. Come intermezzo, ci saranno le tre sessioni di prove libere riservate al Gruppo 3 alle 12:40, 15:25 e 17:40. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale dell’autodromo, www.varano.it

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Motori

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi