© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Motori

All’autodromo Paletti torna il Varano Vintage

All’autodromo Paletti torna il Varano Vintage

In un calendario sempre ricco e variegato, l’Autodromo di Varano de’ Melegari organizza sabato 12 e domenica 13 ottobre la quinta edizione di “Varano Vintage”, l’evento che vede protagonisti i motori d’epoca, sia a due che a quattro ruote. La kermesse vuole essere aperta a tutti: non solo ai nostalgici, ma anche ai ragazzi curiosi di scoprire, capire e ammirare da vicino questo splendido mondo, così da rafforzare le basi di una futura passione. Il tutto con ingresso rigorosamente gratuito per il pubblico.

In pista sono previsti oltre 30 turni di prove libere che vedranno alternarsi auto e moto di varie categorie, sidecar compresi. E alcune sessioni, nello specifico, saranno riservate ai magnifici modelli da competizione presenti. Sabato il primo semaforo verde si accenderà già alle 9:00, con tre ore di antipasto per le moto moderne, domenica addirittura alle 8:40. La manifestazione si concluderà con la suggestiva parata di tutti i bolidi fissata alle 17:45 di domenica, prima dei saluti finali.

Il circuito parmense, parte di quella Motor Valley che riunisce le principali eccellenze motoristiche italiane, accoglierà inoltre il Supertrophy RD Series. I cultori della celebre Yamaha RD, realizzata in varie serie e cilindrate (da 125cc fino a 500cc) fra il 1973 e 1988 per portare “su strada” la filosofia dei Gran Premi del Motomondiale, potendo così godere di un location di alto livello come il Riccardo Paletti.

L’attività sarà ugualmente intensa nel paddock, con numerose iniziative collaterali anche di carattere sociale ed educativo. Sabato, dalle 9, si svolgerà il convegno “La sicurezza in movimento” per gli studenti delle scuole medie dell’Istituto Comprensorio della Valceno: alcuni moderatori d’eccezione racconteranno l’evoluzione delle misure di sicurezza dei veicoli dal 1930 fino ai giorni nostri. Saranno esposte 8 automobili rappresentative del progresso tecnologico, partendo da una una BMW 326 Cabriolet del 1939 fino ad una avanzatissima Tesla Model X dotata di propulsione elettrica.

Dalle 12:50 alle 13:30 ci sarà spazio per la raccolta fondi della Fondazione Futuramente, il cui obiettivo è ristrutturare la canonica della chiesa di San Ruffino (Parma) per realizzare la casa degli “Amici di Davide” che accoglierà famiglie di ragazzi con disabilità. Per finanziare il progetto, sarà possibile prenotare degli emozionanti “hot laps” come passeggeri di auto stradali ad alte prestazioni.

La giornata di domenica è rivolta in particolare ai bambini dell’Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale di Parma e dell’associazione Noi per Loro, che avranno poi la possibilità di viaggiare a bordo delle splendide auto storiche guidate dai soci del club parmense Ruote a Raggi.

Verrà allestita una mostra statica di mezzi delle Forze dell’Ordine, grazie alla disponibilità dei Vigili del Fuoco e della Polizia Stradale di Parma, del 118, del comando dei Carabinieri di Fornovo di Taro e della Polizia Municipale di Varano de’ Melegari. Verranno eseguite due diverse dimostrazioni pratiche della “Catena del Soccorso”, relative al soccorso stradale e al soccorso pubblico.

Sempre “Ruote a Raggi” ha confermato anche quest’anno le sessioni di verifica per consentire, ai proprietari di auto stradali, auto da competizione e moto stradali, di effettuare la richiesta dell’ambita omologazione ASI (Automotoclub Storico Italiano), utile a valorizzarne l’importanza storica, culturale e sociale.

Maggiori informazioni, con le modalità di iscrizione alle sessioni di prove e il programma completo della manifestazione, sono disponibili sul sito ufficiale dell’autodromo, www.varano.it.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Motori