Entra in contatto:

Motori

Collecchio Corse: bis di De Antoni al rally Valli Ossolane

Collecchio Corse: bis di De Antoni al rally Valli Ossolane

Cresce a vista d’occhio e quanto dimostrato al recente Rally Valli Ossolane, apertura della Coppa Rally ACI Sport in prima zona andata in scena sabato e domenica scorsi, conferma Edoardo De Antoni tra i giovani talenti del rallysmo di casa nostra.

Il pilota di Camposampiero, ritrovata Martinia Musiari sul sedile di destra, tornava alla guida di una Skoda Fabia R5, nell’occasione messa a disposizione da Vieffecorse e battente bandiera Collecchio Corse, mettendo in campo un passo notevole data la poca esperienza maturata.
Sesto assoluto sulla prima speciale ed addirittura secondo sulla successiva, quest’ultima corsa in condizioni meteo complicate, con una pioggia che si attenuava ma con gomme non idonee.

Ripartito alla domenica dal terzo gradino del podio provvisorio, a 10”2 dalla testa della classifica, il portacolori della scuderia di Felino incappava in una fatale foratura che faceva sfumare il suo sogno di lottare per i vertici della generale, alla terza uscita nella classe regina.
Tanta la soddisfazione per una progressione che lascia intravedere un importante potenziale.
Un settimo assoluto, di gruppo RC2N e di classe R5 – Rally 2 che nasconde quanto di buono mostrato sul campo da un De Antoni sempre più a suo agio sulla trazione integrale ceca.

“Molto bene” – racconta De Antoni – “perchè la nostra crescita è continua. Siamo partiti alla grande al Sabato e, nonostante le gomme sbagliate sulla seconda, eravamo passati al terzo assoluto, ad una decina di secondi dal primo. Sicuramente siamo stati aiutati dal fatto che i primi hanno corso sotto la pioggia battente mentre noi no ma il fondo era comunque bagnato e le nostre gomme non erano adatte al viscido. Peccato per aver mancato il sesto assoluto, per un solo decimo, ma ora siamo nel gruppo dei primi. Se non avessimo forato alla Domenica mattina è probabile che ci saremmo giocati anche il podio assoluto, alla nostra terza gara con la Skoda. Siamo molto contenti perchè arrivare a questo livello, così rapidamente, è stupendo”.

Da una CRZ ad un’altra, dal Piemonte al Veneto per continuare il tour de force del patavino che, il prossimo fine settimana, tornerà al volante della Renault Clio Rally 5, per riprendere confidenza con la trazione anteriore, in occasione del quarto Rally della Valpolicella.
In quel di Sant’Anna d’Alfaedo De Antoni tornerà a far coppia con Federico Raffetti, precedendo quindi la successiva sessione di test su terra che lo accompagnerà verso il Rally Adriatico, secondo appuntamento valevole per il Campionato Italiano Rally Junior, a metà Maggio.
Due le giornate di gara, a partire da una doppia tornata su “Cona” (3,47 km) e “Molina” (3,91 km) prevista per Venerdì 6 Maggio, seguita da un Sabato che si articolerà sulle speciali di “San Ciriaco” (5,44 km), “Fosse” (5,26 km) e “Santa Cristina” (14,04 km), tutte da ripetere due volte.

“È un periodo molto intenso per noi” – aggiunge De Antoni – “ma è fantastico avere queste opportunità e stiamo cercando di coglierle al meglio. Correremo al Valpolicella con la Renault Clio Rally 5 perchè vogliamo riprendere bene le misure prima di affrontare, la prossima settimana, i test collettivi pre Adriatico. Sarà il nostro debutto su terra e vogliamo prepararci”.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Motori