SEGUICI SUI SOCIAL

Motori

Concluso a Varano il MES 2017: tutti i risultati

Concluso a Varano il MES 2017: tutti i risultati

Chiusura degna di una stagione al massimo dei giri per i Trofei Wheelup Motoestate. A Varano è andato in scena il sesto e ultimo round consegnando i titoli di categoria a Barbiani (MiniOpen), Cristini (1000 MDS), Bartolini (Open), Baldassarre (125 Sp Open), Danelli (125 Sp), Daniele Corradi (600 MES), Filippi (600 MDS), Tomio (600 RTK), Maestri (1000 RTK).

Un weekend di sport e adrenalina per gare combattute e incerte, ma anche per gli appassionati nel cuore della Motor Valley. Il sabato infatti sedici persone hanno potuto vivere l’adrenalina come passeggeri dei sidecar. L’iniziativa ha riscosso molto successo grazie alla disponibilità del gruppo dei sidecar, che poi si sono dati battaglia in gara. Un evento che ancora una volta coniuga la passione tra spettatori e piloti.

MiniOpen: Sfuriata iniziale di Barbiani, ma dopo tre giri Raimondi e Bleggi arrivano in scia al neo campione di categoria e lo passano. Alla fine vince Raimondi autore di un’ottima gara e la seconda vittoria stagionale. Bleggi da parte sua aveva il secondo posto al sicuro, dopo avere distanziato Barbiani, ma un problema tecnico nelle ultime fasi lo ha rallentato chiudendo al terzo posto alle spalle di Bleggi e Barbiani. In campionato è invece Ferri ad aggiudicarsi la piazza d’onore.

1000 Open: Scintille nella classe regina e subito out Fratus. Walter Bartolini invece conquista il titolo. Voleva vincere il pilota della GPM, ma ha trovato sulla sua strada un grande Massimo Accornero che a due tornate dalla conclusione ha superato il rivale in fondo alla staccata dei box. Bella vittoria di Accornero, bravo a precedere Bartolini e uno stoico Alessio Corradi, ancora acciaccato dalla caduta di Franciacorta. Quarto posto per Brugnone e quinto per Boccelli.

125 Sp: Assolo di Daniele Scagnetti nell’ottavo di litro. Il pilota locale ha strapazzato la concorrenza comandata da Baldassarre, che con il secondo posto ha conquistato il titolo della classe Open. Terza piazza in solitaria per De Boer che ottiene così il secondo posto in campionato. La vittoria della Sp è andata a Repetti che ha preceduto Danelli e Melara. L’uscita di scena di Tommaso Bianchi ha permesso così a Danelli di fregiarsi, per un punto del titolo della 125 Sp.

600 Mes/Mds: Alessandro Traversaro cambia categoria, da 1000 a 600, e vince subito. Fuga solitaria e alle sue spalle lotta per la seconda piazza tra Nocivelli, Corradi e Fortunati, finiti nell’ordine, dopo una bella battaglia. A Corradi la soddisfazione del numero 1 in campionato, il secondo consecutivo con il team SCS. Tra le Motodiserie vittoria di gara e titolo per Filippi che ha preceduto un ottimo Poncini al primo podio stagionale. Il titolo si è deciso quando è uscito di scena Besana alla curva del Tornantino.

Race Attack 600: fantastica domenica per Michela Ferrari vincitore assoluto di giornata. Il lombardo per la prima volta a Varano ha dominato entrambe le manche. Affermazione limpida per Ferrari che ha preceduto in entrambe le manche Andrea Tomio che con due secondi posto si è garantito il titolo alle spese di Rolando, consolatosi con il gradino più alto del podio della Rookie. Il terzo posto assoluto di giornata è andato a Manuel Manca, altro grande protagonista della stagione e primo della Challenge.

Race Attack 1000: Vittoria assoluta per il campione Maestri con un terzo e un primo posto di manche. Seconda piazza, ma con gli stessi risultati, Scotti. Terza piazza per il parmense Gilioli. I tre hanno dato spettacolo in entrambe le manche, divertendo il pubblico. Quarto assoluto Oddi che ha preceduto Marono.

Prossimo appuntamento al Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari già questo fine settimana per la Valceno Cup.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Motori