Connect with us
 

Motori

Kiara Fontanesi a caccia del sesto titolo mondiale

Kiara Fontanesi a caccia del sesto titolo mondiale

Il lungo inverno è finito e con sé l’attesa. Il Mondiale Motocross Femminile è pronto a prendere il via ufficialmente questo weekend sul tracciato del Ciclamino, a Pietramurata (Arco di Trento). Gli occhi sono tutti puntati sulla regina: Kiara Fontanesi cinque titoli iridati in cassa forte e l’obiettivo di confermarsi sul tetto del mondo.

La portacolori del Fonta Mx ha le idee chiare: vincere. Ha vissuto una preparazione invernale serena, senza pressioni, durante la quale ha apprezzato i miglioramenti in ogni settore della sua Yamaha, con la quale difenderà il titolo.

Si parte da una pista che ha sempre esaltato le doti di Kiara, sulla quale la parmigiana ha vinto tre volte su altrettante apparizioni mondiali (2012, 2014, 2017). Un tracciato che si adatta particolarmente alla Fontanesi e alla sua Yamaha dove ha sempre fatto la differenza vincendo ben quattro manche su sei disputate, nel mondiale, e trionfando al Nazioni 2015, portando l’Italia al successo.

Una striscia di vittorie importante che lascia ben sperare per questa apertura del mondiale 2018. L’attenzione però è alta. Le avversarie, a partire dalla Duncan, non mancheranno in un torneo di sei prove e tutte fondamentali per l’assegnazione del titolo.

Kiara dopo un intenso inverno di preparazione e la vittoria nel primo round del campionato tricolore è pronta alla sfida che partirà sabato mattina con le prime prove per poi entrare nel vivo con le due manche mondiali.

Kiara Fontanesi:” Sono rilassata e allo stesso tempo molto carica per questa gara. Dopo il titolo vinto lo scorso anno mi sono tolta un grande peso: questo mi ha permesso di vivere un intenso inverno di allenamento senza pressioni, divertendomi e svolgendo un ottimo lavoro con il team.
L’obiettivo, come sempre rimane quello di vincere il sesto titolo mondiale. Le avversarie saranno difficili da battere, ma sono pronta alla sfida. La Duncan sarà molto motivata, così come la Van De Ven, che però rientra da un pesante infortunio. Sarà una stagione difficile come al solito, ma sono fiduciosa. La mia Yamaha è ulteriormente migliorata rispetto allo scorso anno e io, come detto, sono in forma. Non vedo l’ora sia sabato per correre la prima manche su di una pista che mi è sempre piaciuta”.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Motori

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi