Connect with us

Motori

Kiara Fontanesi ad Arco di Trento inseguendo il settimo mondiale

Kiara Fontanesi ad Arco di Trento inseguendo il settimo mondiale

Un mondiale per quattro piloti in lizza. Un finale thriller per il motocross femminile che ai chiuderà ufficialmente sabato 31 ottobre sul tracciato di Arco. Tra le quattro ragazze al vertice, Kiara Fontanesi è staccata di 10 punti dalla vetta occupata da Van De Ven e con due manche da correre, la portacolori del Syneco Mx Fonta Racing potrà giocarsi il settimo sigillo iridato.

La battaglia sarà dura, ma Kiara è navigata su come gestire un Gran Premio che può regalare la gioia o la sconfitta: ci è passata tante volte nella sua carriera e questo potrebbe rivelarsi un vantaggio. Oltre a essere la più titolata, sei mondiali all’attivo, è quella che ha sempre gestito meglio le situazioni di pressione. In più quest’anno corre senza troppi patemi d’animo.
Nell’anno del rientro, dopo la gravidanza, a inizio stagione non pensava di potersi giocare subito il mondiale. Ora in pista darà il massimo, e come dichiara lei è pronta alla battaglia finale, su di una pista che l’ha sempre vista protagonista assoluta. Peccato per la penalizzazione subita a Mantova, altrimenti sarebbe a soli tre punti dalla leadership. Però ora bisogna guardare avanti e team e pilota si preparano al gran finale.

Sulla strada verso il settimo sigillo ci sono Nancy Van De Ven con 166 punti, Courtney Duncan, campionessa in carica, con 162, Larissa Papenmeier con 160, e Kiara a 156. Saranno pochi i calcoli da fare, saranno due manche dove tutte e quattro le contendenti dovranno dare il massimo in ogni manche e non commettere errori. Due gare da vivere dal primo all’ultimo minuto attraverso la diretta su MxGp, perché il pubblico, nemmeno in forma ridotta sarà ammesso.
Un epilogo mondiale dunque diverso dal solito, dove i tifosi non potranno fare sentire il loro calore ai piloti.
Il primo titolo in era Covid che regalerà emozioni e alla fine del duello, prima manche alle 13.30 e seconda alle 15.35, svelerà il nome della campionessa 2020, di un mondiale partito da lontano, a marzo, per poi entrare nel vivo con le tre gare italiane, due a Mantova e una a Trento, nell’ultimo mese.

Nel mondiale: 1. Van De Ven 166 ; 2. Duncan 162; 3. Papenmeier 160 ;4. Fontanesi 156;5. Valk 128

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Altro in Motori

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi