Entra in contatto:

Motori

La monoposto dell’Unipr Racing Team vola in Formula SAE

La monoposto dell’Unipr Racing Team vola in Formula SAE

Ottimi risultati per l’Unipr Racing Team, nei giorni scorsi, nell’ultima gara della stagione di Formula SAE, a Varano Melegari.  Alla gara, che si è tenuta al circuito Riccardo Paletti, hanno partecipato nella categoria elettrica 20 squadre provenienti da tutto il mondo, e la vettura progettata e realizzata dagli studenti dell’Università di Parma è stata tra i protagonisti assoluti.

Già nelle prove statiche a distanza, che si erano svolte la settimana prima, i riscontri per il team dell’Università di Parma erano stati lusinghieri: terzo posto nella presentazione dell’idea di business, secondo posto (primo di tutti i team italiani) nella presentazione dell’ingegnerizzazione della vettura, e quarto posto nella presentazione relativa all’analisi dei costi della vettura.

Gli esiti delle presentazioni statiche sono estremamente importanti perché di fatto dipendono solo dal lavoro condotto dagli studenti, mentre le prove dinamiche sono molto influenzate dall’incertezza della pista e dalla differenza tecnico-economica tra i team.

Le prove dinamiche sono state svolte a partire dal 10 ottobre, in quattro giornate, e sono state precedute dalle ispezioni tecniche. E anche qui sono arrivate buone notizie: grazie alla qualità e sicurezza della macchina presentata, il team dell’Università di Parma è stato il primo a concludere le ispezioni senza nessuna nota da parte dei giudici.

Nelle prove, grazie al lavoro compiuto anche dopo la gara precedente, in Ungheria, Unipr Racing team ha ottenuto ottimi piazzamenti: in skidpad settimo e primo tra i team italiani, in acceleration quinto posto, sempre primo tra gli italiani, in autocross ottavo, in endurance quinto, miglior tempo tra gli italiani e giro migliore.

“Dobbiamo davvero gioire per gli straordinari traguardi raggiunti dai nostri ragazzi e ragazze – commenta il Rettore Paolo Andrei – che con un grande lavoro e tanto impegno sono riusciti a realizzare i migliori risultati di sempre nella storia del team. Si sono dimostrati ancora una volta bravissimi, e capaci di far fronte alle difficoltà impreviste che in questi casi sono sempre dietro l’angolo. La nostra squadra si è affermata sia con le presentazioni statiche sia con le prestazioni dell’auto elettrica che ha realizzato: per noi è davvero una grande soddisfazione e un grande orgoglio. Oltretutto in diverse prove ci siamo classificati primi fra gli italiani: risultato anche questo da sottolineare. A loro vanno i complimenti e i ringraziamenti miei e di tutto l’Ateneo”.

UNIPR RACING TEAM
UniPR Racing Team è la squadra di studenti dell’Università di Parma nata per partecipare come Ateneo alla competizione internazionale della Formula SAE. Il Team, nato nel 2007, è composto da studenti provenienti da diversi ambiti (Ingegneria, Economia, Fisica e altri), e nel corso degli anni si è notevolmente ampliato passando dai circa 10 membri iniziali fino ad arrivare a oltre cinquanta studenti, con partecipazione a una quindicina di gare di cui due estere (Silverstone nel 2012 e Repubblica Ceca nel 2017).
Nel 2018 l’UniPR Racing Team ha intrapreso l’ambizioso progetto di realizzare la prima vettura elettrica da competizione dell’Università di Parma. Il progetto è durato due anni e ha portato alla presentazione ufficiale della PSR01 nel luglio 2019 e alla partecipazione all’evento di Formula SAE Italy a Varano Melegari. Da quel momento il team ha intrapreso una strada di ottimizzazione culminata nella seconda monoposto elettrica PSR 02, presentata al Campus Scienze e Tecnologie lo scorso 30 giugno.

 LA FORMULA SAE
La Formula SAE è una competizione internazionale, organizzata dalla Society of Automotive Engineers (SAE), che prevede la progettazione e la realizzazione di monoposto da corsa da parte degli studenti universitari dei più prestigiosi Atenei del mondo. Istituita nel 1981, con lo scopo di dare agli studenti la possibilità di confrontarsi in un evento ingegneristico di alto livello, la competizione è ad oggi diffusa in tutto il mondo, con decine di eventi annuali, organizzati direttamente dalla SAE in collaborazione con le Associazioni nazionali di ingegneri e tecnici dell’automobile. Ogni Team di studenti deve progettare, costruire, testare e promuovere il prototipo, il quale viene valutato in diverse tipologie di prove che spaziano dalle performance dinamiche al design e ai costi, sino alla presentazione di un Business Plan per la ipotetica commercializzazione del veicolo. L’intera organizzazione del Team è affidata agli studenti, che, supportati dai professori e dai gruppi di ricerca universitari, devono affrontare tutte le difficoltà legate alla realizzazione di un progetto articolato e ambizioso, grazie al quale poter crescere e formarsi non solo da un punto di vista tecnico ma anche sotto il profilo relazionale e del lavoro di squadra.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Motori