Entra in contatto:

Motori

Pinetti Motorsport: secondo round della BMW Racing Cup Italy

Pinetti Motorsport: secondo round della BMW Racing Cup Italy

Tutto è pronto, in casa Pinetti Motorsport, per il secondo round della BMW M2 CS Racing Cup Italy ed il prossimo fine settimana, più precisamente il 4 ed il 5 di giugno, si accenderà la sfida al Misano World Circuit, intitolato a Marco Simoncelli.

Numero ventinove sulle fiancate della prima BMW M2 CS Racing della squadra corse parmense per Giovanni Stefanin, al via di un esordio stagionale particolarmente atteso.

“La mia sfida l’ho già vinta – racconta Stefanin – ma il mio obiettivo non è solo quello di partecipare. Voglio arrivare a gareggiare, alla pari, con tutti gli altri piloti e sono curioso di confrontare le mie prestazioni con tutti i miei avversari, nonostante la mia disabilità. Ringrazio, per questo, tutto il team Pinetti Motorsport. Il loro supporto è davvero prezioso per me”.

Ripercorrendo i fasti dell’ultima apparizione romagnola Marco Pellegrini sarà motivato a sfruttare un tracciato che, lo scorso anno, lo ha visto qui in pole e secondo in gara 1. “Misano è in effetti una pista dove mi trovo bene – racconta Pellegrini – e, nel 2021, qui ho ottenuto il mio miglior risultato. Tocco ferro e mi auguro che possa essermi ancora favorevole”.

Reduce da un quinto e da un terzo nel tempio della velocità, unito al giro più veloce in gara 2, Marco Zanasi punterà certamente ai quartieri nobili della classifica, desideroso di rosicchiare il vantaggio che Ferrara e Sandrucci, rispettivamente primo e secondo, vantano nella serie.

La quarta vettura della casa tedesca, battente bandiera Pinetti Motorsport, sarà condivisa da un inedito equipaggio, quello formato da Victor Briselli e dalla giovane Emma Segattini.
Per il pilota di Reggio Emilia tanta la voglia di migliorare il bilancio monzese mentre per la compagna di abitacolo sedicenne, campionessa italiana femminile kart nel 2019 e 2018, un primo ballo con le ruote coperte per prendere confidenza, in un contesto del tutto nuovo.

“A Monza abbiamo chiuso tredicesimi e quarti del trofeo Hankook – racconta Briselli – ma, seppure siamo al primo anno in questo campionato, puntiamo a fare di meglio. Abbiamo svolto dei test a Misano e sono andati bene. La pista mi piace molto, veloce e guidata. Grazie al coach Ferdinando Monfardini ed a Marco Zanasi, sempre pronti a darmi ottimi consigli. Ho anche provato il nuovo volante, creato a tempo record dalla Guidosimplex di Roma. È comodo e migliorato, in tanti aspetti. Sicuramente uno step in più per poter crescere rapidamente.”

“Ci siamo tolti dal mondo kart – gli fa eco Segattini – per darci un futuro. Sarà il mio esordio assoluto sulle ruote coperte. Il tracciato mi piace ma dire che si adatti a me è difficile ora. Non sono spaventata ma lottare contro dei professionisti, avendo solo sedici anni, richiederà tempo per permettermi di essere competitiva. Grazie al team, al coach Belicchi ed al buon Markus.”

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Motori