© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Motori

Rally Ronde di Monte Caio: tutto pronto per la quinta edizione

Rally Ronde di Monte Caio: tutto pronto per la quinta edizione

Stanno giungendo numerose le iscrizioni alla Scuderia Automobilistica San Michele (scadenza 1 novembre) per coloro che intendono partecipare alla gara ronde che si disputerà nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 novembre con partenza nel comune di Langhirano e arrivo a Lagrimone. All’evento giunto alla sua quinta edizione sono tanti coloro che collaborano per la realizzazione, oltre naturalmente agli uomini della “San Michele” orchestrati da Michele Tedaldi e al comune di Langhirano che mette a disposizione le sue strutture è preziosissimo l’impegno messo in campo dal Comune di Tizzano Val Parma e dal paese di Lagrimone.
Il “Ronde Monte Caio”, che da un paio di anni si è arricchito dell’abbinamento con il prestigioso “Trofeo delle Merende”, da quest’anno, in simbiosi con l’ASD Grassano Rally Team ha istituito un nuovo “Trofeo Parmigiano Reggiano” per aggiungere valore ad una manifestazione già di alto livello. Naturalmente anche l’ERMS Rally Cup accresce l’interesse dei concorrenti che giungono dall’Emilia Romagna, Marche e San Marino.
Il “Trofeo delle Merende” prevede due assegnazioni, quella “Top” riservata agli equipaggi di classe N3 e la “Junior” per quelli della N2. L’iniziativa nasce per volontà di alcuni amici del pilota novarese Francesco Pozzi deceduto nell’aprile del 2005 al Rally di Aosta e del navigatore ossolano Omar Pedreazzoli scomparso nel giugno 2008 al Rally della Valli Ossolane per tenere in vita il loro ricordo, abbinando l’iniziativa anche ad una raccolta fondi col progetto “Io vinco nella Ricerca” per curare la fibrosi cistica utilizzando l’epigrafe “i Rally sono fatti di Uomini e non solamente da macchine”. La prima edizione 2010 fu vinta da Bertani-Longo, nel 2011 da Caffoni-Oliveto e nel 2012 da Nicoli-Grisanti. Lo scorso anno il “Trofeo Junior se lo sono aggiudicati gli astigiani Iraldi-Amerio, mentre il “Top” l’astigiano Luca Cantamessa con Wanda Geninatti che ha già confermato la sua presenza a questa quinta edizione.
Il “Trofeo Parmigiano Reggiano” si disputa su due gare, la prima edizione del Rally Day Colline Matildiche disputato lo scorso 18 e 19 ottobre ed il 5° Ronde Monte Caio. I premi in palio sono: 1° Vettura Peugeot 208 R2B gratuita per partecipare ad una gara nel 2015; 2° Iscrizione + pernottamento 2 persone gratis per Rally Colline Matildiche e Monte Caio 2015; 3° Due Tute ignifughe. Il neonato trofeo è aperto a tutte le classi ad esclusione delle WRC e Super2000 e per accedere alla classifica finale è obbligatoria la partecipazione ad entrambe le gare. La classifica dopo il Rally Day Colline Matildiche è la seguente: 1° Castagnoli F. 33 punti, 2°Oppici F. 32, 3°Battilani F. e Di Marco T. 31, 5° D’Arcio L. e Multari A. 30, 7° Medici D. e Gazzotti V. 29, 9° Incerti D. 27, 10° Gianesini M. e Costi R. 23.
L’ERMS Rally Cup è invece un campionato interno alla “Quinta zona” ideato nel 2013 a rievocazione dell’ “Emiliano – Romagnolo” in voga a cavallo fra gli anni 80 e 90 e sono valide tutte le gare incluse nei calendari rally Csai e Fams in programma in Emilia Romagna, Marche e San Marino. La classifica provvisoria 2014 vede al comando il reggiano Davide Incerti con 150 punti seguito da Di Marco T. 115, Tosi G. 110, Succi A. 82, Costi E. 77. Dopo al 5° Ronde Monte Caio saranno ancora due gli appuntamento validi.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Motori