Connect with us

Nuoto

Bocchia agli Assoluti primaverili con obiettivo Barcellona

Bocchia agli Assoluti primaverili con obiettivo Barcellona

The King Shark sarà  impegnato venerdì nei 50sl ai Campionati Italiani Assoluti primaverili di Riccione. Bisogna vincere e fare almeno 22 netti per andare ai Mondiali di Barcellona. Avversari i soliti Orsi e Dotto.

Sono iniziati ieri a Riccione i Campionati Italiani Assoluti primaverili di nuoto. Federico Bocchia andrà a caccia di un’ennesima medaglia, lui che di titoli assoluti ne ha vinti tre consecutivamente dal 2007 al 2009, in una vasca, la lunga, che non è il suo habitat naturale. Gli avversari sono i soliti: Luca Dotto e Marco Orsi. In palio non c’è solo il titolo italiano ma anche un posto ai prossimi mondiali di Barcellona (28 luglio-4 agosto). Il tempo limite è 22 netti ma non basta arrivare sul podio: bisogna salire sul gradino più alto, eguagliando o migliorando quel tempo. Potranno esserci eventuali integrazioni a discrezione del Direttore Tecnico, ma per questo si potrà attendere anche la disputa del Sette Colli. Bocchia vanta un primato personale in lunga di 21.93, ottenuto con costume gommato nel 2009, e di 22.01, con costume in tessuto, ottenuto lo scorso dicembre agli assoluti invernali. Un tempo di tutto rispetto che conferma il buon momento dell’atleta cresciuto nel Nuoto Club 91. I migliori tempi di riferimento sono di Marco Orsi, campione italiano in carica e detentore del record italiano, in gommato, con 21.83 ma con un 21.97 in tessuto nel 2012. Dopo i bei crono e le belle prove a europei e mondiali in corta, Bocchia ci riprova in lunga. Venerdì mattina alle 10.58 sono in programma le batterie, finale A alle 17.33.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti

Commenti Recenti

Altro in Nuoto