Entra in contatto:

Nuoto

Nuoto: Villa Bonelli Cap, ottimo inizio di stagione

Nuoto: Villa Bonelli Cap, ottimo inizio di stagione

Splash, buona la prima. Sarà Â  un film già Â  visto, ma trattasi di quei classici che è bello poter rivedere. Con 4 ori, 7 argenti e 4 bronzi il Villa Bonelli CAP archivia la prima trasferta dell'anno nel migliore dei modi possibili.

A Verolanuova la squadra di nuoto Master targata Parma non fa sconti a nessuno, e non paga, oltre al ricco palmares conquistato dai singoli, si aggiudica gli “Oscar” quale prima società classificata dell’Emilia Romagna sia nella categoria Master che nella categoria Propaganda (il vivaio, sempre più nutrito, dei futuri Master n.d.r.).
Gli ottimi risultati del collettivo ducale, ottenuti tra le oltre 90 società partecipanti, smentiscono pertanto il vecchio adagio: “squadra che vince non si cambia”.
Già poiché l’ondata di nuovi arrivi al Villa Bonelli CAP, inseritisi alla perfezione nella struttura portante del team, ha contribuito al formarsi di un gruppo ancora più grande dal punto di vista numerico e qualitativo, ed inutile nasconderlo, con qualche ambizione in più.
La trasferta/test nella cittadina bresciana è stata anche l’occasione per il coach Giuseppe Posillipo, di verificare la qualità del lavoro svolto oltre che della preparazione, adrenalina in corpo e cronometro alla mano, dei suoi.
A dar inizio alla marcia trionfale del Villa Bonelli CAP è Armagni, che con la precisione di un cecchino colpisce due centri su due ottenendo il miglior piazzamento M25 sia nei 50 dorso che nei 50 farfalla. Normale amministrazione per lui. Normale amministrazione anche per la premiata ditta Rigoni-Panciroli, capace di regalare ai presenti una batteria 100 rana di assoluto livello che si concluderà con l¹oro di Rigoni, l¹argento di Panciroli ed ottimi riscontri cronometrici per entrambe.
Ottimo tempo, coronato questa volta dal primo gradino del podio sono i 50 rana firmati ancora Panciroli ai quali vanno a fare il paio l¹argento e il bronzo di Riccardo Trianni (M35) nei 100 e 50 rana rispettivamente.
All’appello sul gradino d’argento si presenta anche Giulio Trinca con una prova di forza nei 100 farfalla, da un ottimo 400 stile del giorno precedente, e i soli ti noti: Emanuel Rigoni e Marcello Terzi, bronzo per loro nei 400 e nei 50 stile.
A chiudere in bellezza la trasferta bresciana ci pensano le ragazze del Villa Bonelli CAP: Martina Galli con un doppio argento nei 50 e 100 stile, Silvia Ciastra argento nei 50 rana, Siria Morselli ed Eleonora Vannucci che per ben due volte accarezzano il podio.
Buone infine, le prestazioni nelle rispettive categorie per Nicola Azzolini, Marco Bisaschi, Luca Santi e Giuseppe Posillipo nei 50 stile, di Matteo Rosi e Nicola Bonazzi nei 50 rana, di Matteo Manici ed Andrea Puvioni nei 100 e 400 stile libero.
Un¹ottima partenza e un altro risultato storico per il movimento Master ducale portato a segno dalla compagine del Villa Bonelli CAP spunto di riflessione per le future trasferte (Bologna, Cremona e Rapallo le prossime) e per gli obiettivi che il team di Gino Passigatti vorrà porsi in attesa del ritorno alle corsie di tutto il collettivo al gran completo.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Nuoto