SEGUICI SUI SOCIAL

Nuoto

Giulia Ghiretti concede il bis: argento e record anche nei 100 rana per la campionessa parmigiana

Giulia Ghiretti concede il bis: argento e record anche nei 100 rana per la campionessa parmigiana

Brilla ancora la stella Giulia Ghiretti agli Europei di nuoto paralimpico in corso a Madeira, in Portogallo. E brilla d’ argento. La nuotatrice parmigiana, tesserata Ego Nuoto e Fiamme Oro, ha infatti conquistato, ieri sera, la seconda medaglia più importante nei 100 rana, confermando il titolo di vicecampionessa europea che già aveva ottenuto a Eindhoven 2014. I 100 rana, di cui la Ghiretti è anche argento mondiale in carica, si confermano la sua gara preferita. Anche ieri, al Penteada Olympic Swimming Complex di Funchal, ha confermato l’ottima stato di forma, firmando anche il nuovo record italiano, che già le apparteneva, portandolo a 1’53”63. Davanti a lei, oro, la sola norvegese Sarah Louise Rung (1’44”49), mentre il bronzo è andato al collo della russa Irina Deviatova (2’1”96).

Con questo argento, la Ghiretti bissa quello ottenuto, con i compagni azzurri Vincenzo Boni, Federico Morlacchi e Arjola Trimi, nella staffetta 4×50 mista mista, rendendo speciali questi campionati europei, che l’hanno vista firmare anche due record italiani: oltre a quello nei 100 rana, anche quello nei 200 misti (3’48”93).

“ I 100 rana sono la gara in cui riesco a esprimermi al meglio – osserva la vicecampionessa europea -. Sono molto felice anche di aver migliorato il record italiano, perché significa che mi sto allenando bene: questo è importante in vista delle Paralimpiadi di Rio>.

Oggi l’ultimo appuntamento per la nuotatrice parmigiana, che è attesa dai 50 dorso: ore 11.26 la batteria, 19.34 l’eventuale finale: diretta streaming su www.paralympic.org/funchal-2016

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Nuoto