Entra in contatto:

Nuoto

Grossi e Ferraguti, per lei un podio, fulmini ai Criteria di Riccione

Grossi e Ferraguti, per lei un podio, fulmini ai Criteria di Riccione

Pioggia di personal best per le nuotatrici parmensi ai Criteria nazionali giovanili (cat. Ragazzi, Juniores, Cadetti) disputatisi da venerdì a domenica scorsa in vasca corta a Riccione. Irene Grossi (nella foto) cadetta dei Nuotatori Fornovesi ma tesserata, come altre, per la Swim Pro SS9, ha abbassato il suo record subito nella prima gara, i 50 sl, portandolo a 26”57 proseguendo con i 50 dorso dove ha ottenuto il 15° tempo assoluto con 29”55, quasi 30 centesimi meglio del precedente. Il terzo exploit è arrivato nei 100 dorso dove per la prima volta è scesa sotto il muro di 1’03” fermando il crono a 1’02”96. Il crescendo, o meglio il diminuendo, degli ultimi mesi in questa specialità è arrivato domenica nella staffetta mista in cui ha ritoccato il tempo di un ulteriore centesimo. Sempre con la staffetta, ma 4×100 sl, aveva ottenuto un altro personale nella sua frazione timbrando un 57”97.

Non è stata da meno Alessia Ferraguti NC91/SPSS9 che è andata sul podio nei 50 rana con il personale di 32”05, è arrivata quarta nei 200 rana a soli 18 centesimi dal podio polverizzando il suo personale ora di 2’29”61; quinto tempo assoluto nei 50 rana con un altro personale di 1’09”42. Alessia ha poi ritoccato, in staffetta, il suo tempo nei 100sl con 58 netti.

Ilaria Paini, altra cadetta del NC91/SPSS9, ha migliorato il tempo dei 100 sl ma soltanto “di giornata”. Ottenuto il 58”47 nella gara individuale è andata meglio nelle staffette: nella 4×100 ha nuotato in 58”04 e nella mista ha sfondato il muro dei 58” scendendo a 57”44. Nei 200 sl il crono si è fermato a 2’06”08, poi nettamente migliorato nella staffetta, presenti anche Ferraguti e Grossi, con 2’05”85, nei 400 sl a 4’26”21.

La salese Alina Lucisano, della Coopernuoto, era impegnata domenica negli 800 sl dove ha nuotato in 9’07”39. La staffetta 4×200 sl cat Junior della Coopernuoto ha ottenuto il terzo posto mentre Federica Groppi con la Swim Pro SS9 ha nuotato la sua frazione in 2’10”52.

Ora spazio ai maschi.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Nuoto