© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Pallamano

Azeta Ala Parma Pallamano – Emmeti, il commento della partita

Azeta Ala Parma Pallamano – Emmeti, il commento della partita

Mister Galluccio poteva recuperare diversi titolari, assenti nella prima di campionato, ma ancora con alcuni acciacchi che non avevano permesso, in settimana, un allenamento corale.

VIDEO: Guarda la telecronaca integrale di Azeta Ala – Emmeti su SportParma.com o Prtv.iT

Ma l’inizio della gara era dei più promettenti, bel gioco, un vero gruppo che giocava “insieme” come non si vedeva da molto tempo. Parma si portava sul 7 a 4 e dava l’idea di portare fino in fondo il vantaggio. Ma così non è stato, il gioco si è fatto più macchinoso, la marcatura a uomo su Brancaforte ha iniziato a rompere le iniziative ducali. Sta di fatto che l’Emmeti ha iniziato a recuperare e ad andare in vantaggio, per poi chiudere i primi 30 minuti col risultato a suo favore di 13 a 10.


La prima parte del secondo tempo, guardando i numeri, è stata disastrosa; a fronte di 5 reti segnate dai veneti Parma ne realizzava solamente una, merito anche del portiere dell’Emmeti che si superava in varie occasioni. C’è stata poi una decisione arbitrale completamente errata; in un contropiede dei veneti il portiere Scicchitano, nel corso dell’azione e cercando di seguire il pallone che finiva in rete non guardava assolutamente l’avversario che, nel contatto, rotolava a terra. L’arbitro estraeva immediatamente il cartellino rosso di fronte all’incredulità di tutto il Pala Padovani, Scicchitano in testa. Un vero peccato per l’esordio del portiere di Parma che fino a quel momento aveva dimostrato grande bravura e che proprio non meritava quell’espulsione. Ma a parte gli arbitri, che in più occasioni non hanno sicuramente “aiutato” la squadra di casa, l’Emmeti ha meritato la vittoria in quanto squadra più concreta ed esperta. Punteggio finale 34 a 29 per i veneti.

Sicuramente delusione in casa Azeta Ala per un’occasione persa e per 3 punti che alla fine potrebbero dimostrarsi importanti. Al di là delle diverse scusanti che c’erano cda rilevare comunque che i nuovi arrivati in casa Parma sono giocatori dalle notevoli qualità; di Scicchitano, bellissime alcune sue parate, abbiamo già detto, sul terzino Martellini, anch’esso rientrante dall’infermeria, non si può che dirne bene, difende, gioca e segna. Siamo convinti anche che Vita, l’altro terzino appena arrivato a Parma, potrà dare il giusto contributo a questa squadra. Al di là della sconfitta maturata, per come sono andate le cose e contestualizzandole alle varie situazioni, siamo convinti che questa squadra saprà dare delle soddisfazioni al pubblico di fede gialloblù.
Prossimo appuntamento a Oderzo, sabato 29 alle ore 16.

Riportiamo nel seguito i tabellini di tutte le partite del Girone A del Campionato di Serie A1, così come sono stati pubblicati sul sito della Federazione.

Parma – Emmeti Group 29-34 (p.t. 10-13)

Parma: Bertolucci, Belli 1, Brancaforte 7, Conigliaro 3, Del Bono, Faiulli, Maiavacchi 4, Mancuso, Martelli 9, Piletti, Scicchitano, Usai 2, Curtabbi 2, Pace 1. All: Luca Galluccio
Emmeti Group: Danieli, Del Monte 2, Spollon 4, Tonini 1, Lucarini, Demichiel 3, Grubacic 5, Dalla Libera, Folli 8, Norberti 4, Rizzi, Gapeni, Travertin 4, Casarotto 3. All: Gianni Cenzi
Arbitri: Visciani – Busalacchi


Cassano Magnago – Spallanzani Casalgrande 28-23 (p.t. 16-10)

Cassano Magnago: Scisci, Kolek, Venturi 2, Saporiti, Ambrosetti, Corazzin, Di Vincenzo 5, Radovcic 4, Muraru 8, Risetti, Montesano 3, Butracchi, Moretti, Popovic 6. All: Robert Havlicek
Spallanzani Casalgrande: Baschieri, Rivi, Ruozzi D. 4, Morelli 10, Mammi 3, Braglia 1, Corrradini 1, Barbieri, Spenga, Lamberti 2, Lassouli, Pranzo, Ruozzi A. 2, Montanari. All: Paolo Spallanzani
Arbitri: Cozzula – Manca

Meran – Visa Oderzo 34-26 (p.t. 16-10)

Visa Oderzo: Zamuner 2, Tedesco 3, Pikalek 9, Perin, Mazzariol 5, Battistella, Paladin 4, Stival, Giolo, Zanusso 2, Enriquez, Cambruzi 1, Marcuzzo, Menfré. All: Michele Zoboli
Meran: Pfantner, Christianell, Gagovic 5, Gerstgrasser 5, Gufler 7, Mall, Lang, Prentki 2, Stecher 3, Stricker, Trojer Hofer, Tartarotti 1, Starcevic 6, Carli 3. All: Jurgen Prantner
Arbitri: Carrera – Rizzo

Ferrara – Sassari 30-25 (p.t. 18-12)

Ferrara: Ansaloni, Pettinari, Sgargetta D, Resca 7, Castaldi, Alberino, Sgargetta C. 5, Tosi 4, Sacco 5, Succi 4, Ferioli, Hristov V. 5, Nardo. All: Simone Manfredini
Sassari: Casada, Manca 6, Mbaye 3, Pilo 1, Pirino 2, Sanna 1, Vosca, Fois 1, Pischedda 1, Bomboi 3, Carta, Pavel 7. All: Carlo Baroffio
Arbitri: Colombo – Fabbian

Cassa Padana Leno – Carpi 18-28 (p.t. 10-12)

Carpi: Malavasi, Piretti, Bonazzi S. 2, Di Matteo 7, Giannetta 4, Natale, Piccinini E. 3, Pieracci 6, Zafferi, Zoboli M. 3, Fontanesi 1, Malagola, Piccinini R, Zoboli D. 2. All: Davide Serafini
Cassa Padana Leno: Antonio 5, Bravi 1, Pippomei, Mereghetti 2, Reccagni, Redaschi, Reghenzi 1, Riello A. 6, Riello M, Sartori 1, Selmani, Serafini, Gnip, Soldi 2. All: Milenko Kljajcic
Arbitri: Regalia – Greco

Questa la classifica aggiornata del Girone A:
Meran 6, Ferrara 6, Carpi 3, Emmeti Group 3, Cassano Magnago 3, Sassari 3, Visa Oderzo 3, Spallanzani Casalgrande 3, Cassa Padana Leno 0, Parma 0

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Pallamano