© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Pallamano

Pallamano: un Azeta Ala ottimista e motivato riceve Sassari

Pallamano: un Azeta Ala ottimista e motivato riceve Sassari

Questa sera, alle ore 20,30 al Pala Padovani, l'Azeta Ala ospita il Sassari per la quarta giornata del Campionato nazionale di Serie A1. Dopo la vittoria di Oderzo, che ha evidenziato un gruppo unito e determinato come non si vedeva da tempo, c'è un moderato ottimismo nell'ambiente gialloblù.

Parma dovrà fare a meno di Capitan Ferrari. Mister Galluccio ci ha parlato di una mancanza importante per la difesa gialloblù. “Se avete visto la partita con l’Oderzo – ci ha confidato – avrete notato che Matteo Ferrari non ha sbagliato un solo intervento”. Mancherà anche il giovane Lorenzo Piletti alle presi con i postumi di un infortunio. Dal Mister e dal bench coach Luca Bolzoni ci sono arrivate queste parole: “E’ ovvio che per la società l’obiettivo della stagione è la salvezza. Con la partita col Sassari noi, tecnici e atleti, vogliamo dimostrare che possiamo puntare più in alto”.

L’Jchnusa Sassari arriva a Parma dopo la bella vittoria con l’Emmeti, la squadra che ha vinto sul nostro terreno nella seconda di campionato. Dal Comunicato dell’Ufficio Stampa del Sassari riportiamo il seguente testo:
Dopo la pausa della Nazionale Italiana del seguitissimo Coach Franco Chionchio,i ragazzi dell’Jchnusa Sassari hanno continuato gli allenamenti dimenticando subito la ottima gara di fine ottobre contro l’aguerrito e ottimo Emmeti di Mestrino cercando di preparare al meglio l’insidiosa trasferta di Parma. La squadra di Galluccio già dalle prime gare di campionato ha fatto capire che, quest’anno, dovranno lottare tutti e molti dovranno lasciare punti alla squadra Parmigiana rinforzata e più tonica della scorsa stagione. Dunque molta attenzione e rispetto per un avversario forte e determinato a far sua l’intera posta. Sassari lascia molti titolari in infermeria e spera nella buona vena dei giovani che tanto bene hanno fatto nella gara interna, il Coach Baroffio sa che chi subentra ha la capicità e la determinazione di sostituire i titolari. La gara sarà dura ma sicuramente avvincente e giocata con il solito fair-play che ha contradistinto le due squadre negli ultimi due anni.

Chi non potrà recarsi allo stadio avrà la possibilità di seguire il commento audio della partita in diretta web streaming sul sito http://www.sportparma.com/. Lunedì 14 sarà invece disponibile, su http://www.prtv.it/ e www. sportparma.com, la telecronaca integrale differita della partita di questa sera.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Pallamano