© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Pallamano

Azeta Ala Pallamano: a Leno una gara importante per la stagione

Azeta Ala Pallamano: a Leno una gara importante per la stagione

Sabato 10 dicembre Azeta Ala Parma si recherà  a Borgosatollo (Brescia) per affrontare il Cassa padana Leno per l’ottava giornata del girone di andata del Campionato di Serie A1. I ducali sono reduci dalla gara a Cassano Magnago dove, contro la squadra locale, ora prima solitaria in classifica hanno incassato una netta sconfitta per 34 a 19.

Gara iniziata molto bene ma dopo poco si è passati dal 0 a 2 in favore dei gialloblù al 9 a 3 per la squadra di casa; nel frattempo il portiere Scicchitano era uscito dal campo per un dolore alla gamba, rientrerà poi nel secondo tempo e farsi espellere con un cartellino rosso. Ma già il 9 a 3 aveva così demoralizzato i ragazzi di Parma che non sarebbero più riusciti ad avvicinarsi nel punteggio ai forti avversari tanto da chiudere la prima frazione sotto di 7 reti (15 a 8 per i lombardi).
E’ stata comunque un’occasione per far giocare i giovani, che hanno quasi tutti segnato almeno una rete, e far riposare alcuni tra i “soliti” titolari come ,ad esempio, Faiulli e Martellini. Buona la prova di Brancaforte, di Belli e, in difesa, di Usai.
Questi gli atleti e le reti segnate:
Cassano Magnago – Azeta Ala Parma 34-19 (p.t. 15-8)
Cassano Magnago: Scisci 4, Kolec 1, Venturi 6, Ambrosetti, Corrazin, Zorz 3, Radovcic 8, Muraru 8, Gambatesa, Montesano 1, Corrain 1, Bortoli, Popovic 2, Denari. All: Robert Havlicek
Azeta Ala Parma: Bertolucci, Belli 2, Bolzoni 1, Brancaforte 6, Conigliaro 3, Curtabbi 1, Del Bono, Faiulli, Garavaldi, Mancuso 1, Martellini 2, Pace 1, Scicchitano, Usai 2. All: Luca Galluccio
Arbitri: Colombo – Fabbian

Sabato 10, con il Leno, Parma dovrà avere innanzitutto tutt’altro atteggiamento rispetto a quanto evidenziato a Cassano. Dovrà arginare le manovre dei loro pericolosi terzini (Riello, Benigno e Antonio) e dovrà trovare la chiave per contrastare la loro difesa che si presenta molto alta ed aggressiva. Parma, a differenza di Cassano, si presenterà con tutti gli effettivi ad eccezione, ancora una volta, di capitan Ferrari. Sperando che gli acciacchi della settimana scorsa siano recuperati, Parma andrà alla caccia dei 3 punti sapendo però che l’avversario sarà molto agguerrito e che, tra le mura amiche, ha dato filo da torcere a tutti gli avversari pur non raccogliendo ancora punti. La squadra lombarda rappresenta infatti il fanalino di coda della classifica con zero punti nonostante abbia giocato delle buone partite e sia stata più volte in vantaggio alla fine dei primi tempi; Parma, nonostante i suoi 9 punti, non può però permettersi distrazioni in questo tipo di partite visto che l’obiettivo primario della stagione è comunque sempre la salvezza, possibilmente in anticipo.

Squadre giovanili

Luci ed ombre nei risultati delle formazioni giovanili di Parma Pallamano, tutte sponsorizzate Future Vyp Cariparma. Ha vinto la sua prima partita la nuova formazione Under 14 guidata dai tecnici Matteo Ferrari e Filippo Galluccio e formata da ragazzi provenienti da Parma e da Felino. Sconfitta invece a Bologna la squadra Under 16 e sconfitta per un rigore a 3 secondi dalla fine la formazione Under 18, con Scuola Pallamano Modena, dopo una partita molto intensa e che ha dato molte emozioni al numeroso pubblico presente. Prossimi appuntamenti tutti domenica 11: Under 14 di scena a Corcagnano alle ore 11:00 dove ospiterà il Modena, Under 16 e Under 18 entrambe a Bologna rispettivamente contro il Savena (ore 17:00) e il Bologna Handball (11:00)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Pallamano