© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Pallamano

Pallamano: Azeta Ala pronto per la sfida salvezza con Leno

Pallamano: Azeta Ala pronto per la sfida salvezza con Leno

Parma alle battute finali per la salvezza. Sabato 14 aprile al Pala Padovani al NUOVO orario delle 18,30 l’Azeta Ala Parma ospiterà  il Cassa Padana Leno in una sfida che potrebbe rilevarsi decisiva per la salvezza in questo campionato.

Una sola retrocessione prevista e 2 sole squadre attualmente in corsa per evitarla, appunto Parma e Leno. Vediamo le varie possibilità nelle ultime 2 partite di campionato considerando che Parma ha 11 punti e Leno 6 e che nell’ultima giornata di campionato Parma va a Ferrara mentre Leno ospita il Meran tra le mura amiche.
Parma si salva: se vince almeno una partita oppure se il Leno perde almeno una partita.
Leno si salva: se vince 2 partite e Parma le perde entrambe.
Quindi Parma è al momento in vantaggio, le combinazioni di risultati sono maggiori a suo favore, anche se le considerazioni da fare sono anche altre. Parma non ha infatti vinto nessuna partita nel girone di ritorno mentre il Leno ha vinto le sue uniche 2 partite nella sesta e settima giornata del girone di ritorno (ha poi perso il recupero col Carpi a fine marzo). Leno arriva quindi a Parma forte degli ultimi risultati conseguiti e disposto a giocarsi la “partita della vita” visto che l’unico risultato utile, anche se non ancora sufficiente, è la vittoria al Pala Padovani.
E’ quindi nelle mani dei gialloblù la salvezza di una stagione caratterizzata da chiari e scuri: veramente belle certe partite come non vedevamo da tempo contro prestazioni opache in altre occasioni, largo spazio ai giovani del vivaio che hanno acquisito importante esperienza contro la perdita di atleti importanti sia a causa di cessioni per ristrettezze economiche che di infortuni, più o meno lunghi, che hanno anch’essi ridotto la rosa in vari momenti .
Una vittoria sabato consentirebbe a Parma di chiudere da subito il discorso salvezza senza dover sperare nell’ultima giornata di campionato e darebbe a tutto il movimento ducale quella soddisfazione, lasciatecelo dire meritata, per questo duro anno di lavoro.
E’ superfluo dire che ai ragazzi di Mister Galluccio sabato servirà tutta la loro grinta e la loro voglia di vincere; ma servirà anche un grande pubblico (sicuramente da Leno verranno in tanti) che sorregga la squadra in quest’ultimo sforzo per consentire ancora alla città di Parma di avere, anche per la pallamano, una squadra in un campionato prestigioso come quello di Serie A1.
Quindi l’appuntamento da non perdere è al Pala Padovani (di fianco alla scuola IPSIA), sabato 14 aprile alle ore 18:30. La cronaca audio sarà disponibile IN DIRETTA, in modalità web streaming mentre la telecronaca integrale della partita con il Leno sarà disponibile nei giorni successivi. Indirizzi sul blog della squadra o sulla pagina FaceBook di Parma Pallamano.

Attività giovanili
Si avvicina la fine dei vari campionati che vedono impegnate le formazioni Under 18, 16 e 14 di Parma Pallamano. Alle squadre Under 18 e Under 14 rimane una sola gara da disputare mentre il “più affollato” campionato Under 16 vedrà Parma scendere sul campo ancora 4 volte, 3 fuori e 1 in casa.
In ogni caso le ultime gare sono state veramente soddisfacenti per lo staff della società ducale. Unica sconfitta, per una sola rete e maturata negli ultimi minuti di gara dopo una bella prova dei nostri, da parte degli Under 18 contro il Casalgrande. Due belle vittorie invece per Under 16 e 14 che hanno ribaltato i risultati ottenuti nel girone d’andata. Under 16 contro Modena in una partita ben giocata e molto combattuta da parte dei gialloblù, sponda Parma, che nel finale riescono perfino a portare il distacco a 10 reti. Ottima gara anche per gli Under 14 che contro il Marconi Jumpers portano a casa 3 punti sfoderando un’ottima prova sia in attacco che in difesa evidenziando i grandi miglioramenti a cui li hanno portati i tecnici Ferrari M. e Galluccio F. . Ai più piccoli delle formazioni Under 12 di Green Handball e HC Felino rimangono 2 concentramenti (uno in Aprile ed uno in Maggio) per concludere il loro campionato: anche in questo caso sono risultati evidenti i progressi raggiunti che fanno ben sperare per il futuro della pallamano parmense.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Pallamano