Connect with us
 

Pallamano

Il viaggio solitario dell'Azeta Ala Pallamano in testa alla classifica

Il viaggio solitario dell'Azeta Ala Pallamano in testa alla classifica

Azeta Ala Parma da solo in testa alla classifica, questo il responso dell’ultima, la quarta, giornata del Campionato Nazionale di Serie A2, Girone C. Questo responso deriva dalla vittoria del Parma a Faenza e dalla concomitante sconfitta casalinga del Modena che ospitava il Nonantola.

A Faenza non è stata una bellissima partita, con molto nervosismo in particolar modo da parte dei ducali che male hanno sopportato un arbitraggio nettamente al di sotto di quanto ci si possa aspettare in un campionato di A2. Eclatanti falli di “passi” non segnalati, un fallo fischiato da uno dei 2 arbitri, Parma si ferma, Faenza prosegue e segna, gol convalidato, in un’altra azione l’atleta del Faenza irrompe su Scicchitano che cade a terra e gli arbitri, invece di interrompere il gioco, lo lasciano proseguire e il Faenza segna a porta vuota; ma ci sarebbero tanti altri episodi che hanno incendiato gli animi dei parmigiani che, a loro volta, hanno poi esagerato nelle contestazioni anche quando non era il caso. Molto nervosismo dunque che ha inciso anche sulla precisione degli atleti, un esempio su tutti: 3 contropiedi consecutivi falliti banalmente da 3 diversi atleti dell’Azeta Ala.
Ma veniamo alla partita che iniziava con Faiulli centrale a comandare la manovra, Maiavacchi all’ala in sostituzione dell’assente Palazov.
L’inizio non è dei migliori per Parma, errori per le nostre ali mentre, dall’altra parte, un non perfetto Scicchitano (che si riscatterà nettamente nel seguito della gara) subisce 4 reti in fila dalle ali faentine. Mister Galluccio apporta alcuni cambiamenti nella sua squadra e Parma riesce a minimizzare i danni, – 3 a metà primo tempo e – 2 (12 a 10) alla prima sirena grazie anche ad un tiro franco realizzato dal portiere Scicchitano che letteralmente rubava la palla al suo compagno di squadra designato al tiro.
Nella seconda metà di gara Parma si presentava molto più determinato in difesa (saranno solamente 7 le reti subite in questi 30 minuti); Belli e Usai annullano rispettivamente Gherardi (il più temuto dalla panchina gialloblù) e Folli. Nel finale Parma va in vantaggio sul 18 a 19, il top scorer dei padroni di casa, Dal Monte viene espulso, Parma aumenta il vantaggio, Matteo Ferrari (senior) viene espulso per il terzo “2 minuti”, finisce la gara col risultato di 19 a 22.
Parma festeggia e sfoga tutta la sua gioia (e rabbia) per quella che, senza nulla togliere al forte avversario al quale vanno comunque i nostri complimenti, temeva fino in fondo si rivelasse una “partita rubata”.
Prossimo turno al Pala Del Bono contro l’attuale seconda in classifica Modena: non vorremmo che l’euforia del primo posto solitario facesse presumere a qualcuno dei nostri atleti che il campionato abbia già destinato il suo vincitore
La partita col Modena sarà trasmessa in diretta live streaming audio su www.sportparma.com (si può risentire in qualsiasi momento sullo stesso sito). La telecronaca integrale della partita sarà invece trasmessa sul canale 292 del digitale terrestre in Emilia Romagna (tranne la zona di Piacenza) a partire da martedì alle 12.45 e dalla sera dello stesso giorno in streaming web, anche per tablet e smartphone, su www.dailymotion.it.

Handball Faenza – Azeta Ala Parma Pallamano 19 – 22 (p.t. 12 -10)

Handball Faenza
: Farolfi Mar., Sami D., Tassinari M., Tassinari J., Fadda 2, Amadei, Farolfi Mat. 5, Garnero, Lega, Dal Monte 5, Gherardi 4, Folli 3, Bucci, Galassi. All. Ronchi
Azeta Ala Parma: Scicchitano 1, Pieracci 2, Mancuso Morini, Ferrari Matteo sr., Curtabbi 1, Faiulli 5, Ferrari Matteo jr., Usai, Del Bono, Maiavacchi 3, Garavaldi 1, Cortesi 1, Belli 5, Zerbini 3. All. Galluccio

Arbitri: Piraino di Palermo e Gentile di Ferrara. Note: spettatori 200 circa. Rigori: Faenza 1 su 1, Parma 4 su 6. Esclusioni: Faenza 7, Parma 6. Espulsi: Dal Monte (Faenza) e Matteo Ferrari sr (Parma)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Pallamano