Entra in contatto:

Pallamano

Parma Pallamano si arrende a Chiaravalle solo nella ripresa (34-38)

Parma Pallamano si arrende a Chiaravalle solo nella ripresa (34-38)

Niente da fare per la Cold Point Parma Pallamano che alza bandiera bianca contro il Chiaravalle solo nella ripresa del match dell’undicesimo turno di Serie A2.

Grazie al 34-38 di sabato scorso, gli anconetani rinsaldano con altri due punti il quarto posto in classifica, mentre i gialloblù di coach Fanti restano fermi al sesto posto a quota 7, ma a +2 dalla zona retrocessione. La partita al Pala Del Bono inizia con un sostanziale equilibrio nel primo tempo, che si protrae punto su punto fino a sei minuti dalla fine quando, dopo 24 minuti di controllo da parte di Chiaravalle, Parma riesce ad infilare il sorpasso con tre reti consecutive, che fanno chiudere la frazione 21-19 per i padroni di casa.
Dopo l’intervallo, la squadra marchigiana scende in campo con la concentrazione giusta nel secondo tempo e grazie alla freddezza sotto porta di Brutti, Castillo, Lucarini e Vassia riporta il risultato a proprio favore: finirà 34 a 38. Per la squadra del tecnico Francesco Fanti non è bastato né il rientro in formazione di Pieracci né la solita prova sostanziosa del “bomber Vojinovic e di capitan Oppici, a segno rispettivamente con 11 e 10 reti.

Prossima sfida per la Cold Point in casa del Prato sabato alle ore 21: in palio punti salvezza.

COLD POINT PARMA – PALLAMANO CHIARAVALLE 34-38 (21-19)

PARMA: Leoni G., Marcogliese, Buratti 1, Abbati, Pieracci 7, Vojinovic 11, Carini 3, Raimondi, Oppici 10, Polizza, Leoni F., Ganev 1, Rosselli, Portesani 1. All. Fanti.
CHIARAVALLE: Vichi 1, Rumori, Ceresoli, Brutti 6, Santinelli G. 4, Mechri, Solustri 1, Vassia 4, Biondi, Castillo 8, Lucarini 7, Ballabio, Santinelli O., Sgarella 7, Grimaldi, Guidotti. All. Guidotti.
Arbitri: Vizzini e Guttadauro.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Pallamano

© RIPRODUZIONE RISERVATA